Napoli-Fiorentina: 2-1. Sarri vince la scommessa gigliata e gli azzurri si involano a soli tre passi dalla capolista Ottava giornata di Campionato: tentenna il trono di capolista sotto i toscani mentre gli azzurri si fanno strada in zona Champions - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

19-10-2015

Napoli-Fiorentina: 2-1. Sarri vince la scommessa gigliata e gli azzurri si involano a soli tre passi dalla capolista

Ottava giornata di Campionato: tentenna il trono di capolista sotto i toscani mentre gli azzurri si fanno strada in zona Champions


Responsive image

La sfida prevista al San Paolo per l’ottava giornata di campionato si rivela essere una partita tattica. Grande preparazione atletica del Napoli che batte la Fiorentina per 2-1, collezionando la terza vittoria consecutiva dopo Juve e Milan. Un gran bel match quello fra le due compagini, che mettono in campo il miglior calcio italiano del momento. Entrambe le compagini sono difatti quelle più in forma del campionato. Il livello della competizione è altissimo.

 

Lo stadio partenopeo si tinge di azzurro ed il Napoli scavalca tutti entrando nuovamente in corsa per lo Scudetto. Una compagine brillante quella dei padroni di casa che non lascia dubbi ai propri tifosi. Sarri sa bene come sfruttare al meglio l’abilità dei propri giocatori e anche Sousa deve arrendersi all’evidente superiorità tecnica e alla grinta degli azzurri. Un Napoli compatto quello messo in campo dal tecnico che intasca la terza vittoria consecutiva, mentre Sampdoria e Lazio perdono punti importanti. Si evidenzia una forte intesa fra calciatori e allenatore, quella che mancava da tanto nonostante l’ex tecnico Benitez abbia fatto uno splendido lavoro durante la precedente stagione. Per quanto capolista la gigliata è tornata a casa a mani vuote. Il Napoli si porta così a 15 punti mentre la Fiorentina resta ferma a 18.

 

Un primo tempo combattuto dove la gigliata dà filo da torcere ai padroni di casa, che nella ripresa chiariscono la propria posizione subentrando prepotentemente. I ritmi di gioco sono elevati nonostante non giungano buone occasioni di centro. Al diciassettesimo minuto ci prova Blaszczykowski fermato da un abile mancino di Reina. Il Napoli risponde con i grintosi Insigne e Hamsik ma dinanzi hanno un agguerrito  Tatarusanu che evita il vantaggio azzurro. Le due compagini mettono in campo il senso di rispetto reciproco e pertanto non concretizzano. L’attacco viola è responsabilità di Kalinic affiancato a Bernabeschi al posto di Ilicic, mentre Sarri ripropone la stessa formazione offerta contro i rossoneri prima dello stop per le Nazionali. I partenopei competono infatti in 4-3-3, modulo assodato durante le due ultime settimane con Lorenzo Insigne investito nuovamente del ruolo di uomo chiave.

 

Un secondo tempo dove il Napoli innesca forte tecnicismo, indomabile velocità e caparbietà. La Fiorentina si annienta dinanzi a tanta agilità e compattezza. Una ripresa da capogiro quella innescata dai padroni di casa che rientrano in campo vogliosi di intascare i tre punti. Allo scoccare del primo minuto di gioco è Lorenzo Insigne a premere lo start andando in rete con uno spettacolare colpo su assist perfetto di Marek Hamsik. Con questa rete Insigne totalizza il sesto goal di stagione, ed è record personale. Buona occasione per i gigliati al cinquantaquattresimo proposta da Kalicic prontamente fermato da un provvidenziale Pepe Reina. Subentra Ilicic a Bernardeschi per i viola che corrono ai ripari, ma si deve attendere il settantatreesimo minuto per pareggiare i conti con i padroni di casa.  Lo sloveno difatti propone un buon assist a Kalinic che va in rete di esterno destro. Il Napoli non lascia spazio agli ospiti ed esattamente due minuti dopo ci pensa Gonzalo Higuain. Il Pepita approfitta del filtrante di Mertens, da poco subentrato in campo, e sorpassando Tatarusano diagonalmente fa centro. La Fiorentina effettua l’ultimo disperato tentativo inserendo Babacar, non ottenendo però il risultato auspicato. Spettacolo Napoli che si impone nuovamente sulle grandi vincendo l’ennesima scommessa. I partenopei concludono in modo spettacolare questa ottava giornata dichiarando la propria intenzione di non volersi fermare. Mentre la Fiorentina si trova costretta a leccarsi nuovamente le ferite causate dalla seconda bastonata consecutiva. La trono di capolista comincia a tentennare sotto i toscani. Ottima la scelta di Sarri di restar fedele agli undici proposti in precedenza permettendo alla sua squadra di fare irruzione in area Champions. Il Napoli, conquistando la scommessa viola, si impone definitivamente quale candidata allo Scudetto con la settima vittoria utile totalizzata in sole otto giornate di gioco

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Ozpetek. Tra sesso, morte e magnifiche presenze omaggio al regista turco italianizzato
Il 3 febbraio, il regista di 'Napoli Velata' compie il suo cinquantanovesimo compleanno

CULTURA | 03-02-2018

Responsive image

Gli scontri diretti decidono veramente i campionati?
'Sarà un campionato che si deciderà in base agli scontri diretti'. Quante volte abbiamo sentito questa frase, soprattutto in riferimento alla Serie A in corso?

SPORT | 03-11-2017

Responsive image

Roma si prepara alla Formula E-Prix 2018. Raggi: 'Evento che porterà benefici concreti'
La tappa nella Capitale si terrà il 14 aprile 2018

CRONACA | 21-10-2017

Responsive image

Serie A, Roma e Lazio impegnate in due big match
Le due squadre capitoline contro Napoli e Juventus

SPORT | 14-10-2017

Responsive image

Responsive image

Roma-Napoli: alta tensione per il big match in campo… e in città
Previste misure di sicurezza straordinarie per la sfida all'Olimpico di sabato sera

SPORT | 11-10-2017

Responsive image

Dalla (Serie) A... alla Z: il campionato raccontato in 21 parole
Il punto sull'avvio di stagione

SPORT | 02-10-2017

Responsive image

Quei bravi guaglioni
Il Napoli di Sarri sogna uno scudetto che attende da oltre 30 anni

SPORT | 21-09-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia