La teatroterapia di Franco Oscar Cusimano Lo psicologo ci parla di cura del male di vivere e arte del comunicare - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SALUTE

 

07-11-2015

La teatroterapia di Franco Oscar Cusimano

Lo psicologo ci parla di cura del male di vivere e arte del comunicare


Responsive image

Franco Oscar Cusimano nasce a Roma, prende la laurea in Psicologia e si specializza come Psicoterapeuta in sessuologia. Amplia ed approfondisce i suoi studi nell'ambito della medicina naturale e vibrazionale, dedicando la sua vita alla ricerca nell'osservazione scientifica della natura e dell'essere umano. Attualmente vive a Roma ed ha uno studio nella zona di Trastevere dove svolge il suo lavoro di psicoterapeuta e dove lavora assieme al suo gruppo/compagnia di teatro-terapia. Ed è proprio con questo gruppo che il Dottor Cusimano si sta dedicando alla messa in scena di uno spettacolo che attinge dai suoi studi di sessuologia, dal titolo : Io, Lui e Noi.

Dottore, perché lavorare sulla sfera sessuale?

La maggior parte dei problemi delle persone nascono nella sfera sessuale. Siccome è attraverso i nostri genitali che nasce la Creazione, bisognerebbe rivalutare il Pene come Creazione. La maggior parte delle malattie deriva dal fatto di non saper gestire le pulsioni ... ecco, il "Lui" del titolo dello spettacolo a cui mi riferisco è il Pene: il Pene è educato, è importante, è affettuoso. Molti dicono che è un "amico" ... io personalmente ci parlo. E allora nasce un dialogo, come nasce il dialogo col cuore, o quello col pensiero. 

Molti psicologi, Freud per primo, associarono numerosi problemi psicologici proprio alla sfera sessuale. Questo è anche il suo pensiero?

Nei prossimi anni - e non tra tanti! - nasceranno delle vere e proprie nuove malattie, non fisiche e non solo psicologiche, ma neurovegetative; perchè ciò che controlla il rapporto con le nostre pulsioni è il sistema neurovegetativo, ed uno di questi sistemi comporta anche malattie molto serie, come la tachicardia ... lo stesso cancro. Si abbassa il livello del sistema immunitario, e quando questo si abbassa, si alza la percentuale della malattia.  


Bisogna dunque lavorare al fine di prevenire queste malattie?

Non soltanto, ma anche per non diventare degli "zombie". Quello che ci manca è la presa di coscienza, soprattutto del fatto che : Noi stessi causiamo del male a noi stessi. Se vogliamo, la teatroterapia nasce proprio per questo ... è stato scientificamente provato che noi non tutto diciamo, viviamo la vita solo nel 40 per cento e per il resto rimaniamo nell'inconscio ... ecco, il teatro aiuta a tirare questo lato inconscio fuori, a comunicarlo, a vivere in modo più sano le relazioni, quelle di coppia -che siano uomo/donna ma anche donna/donna o uomo/uomo, quelle professionali, ecc. Noi dovremmo prendere la nostra vita e donarla ... invece di riceverla dagli altri.

Ringraziamo dunque il Dottor Cusimano per questo importante insegnamento. Un insegnamento che va oltre la terapia ed anche oltre al teatro, per sfociare a pieno nella vita, in particolar modo nella sfera della comunicazione. "L'arte del comunicare è permettere a mondi diversi di incontrarsi, anche per un solo istante", dice il Dottor Franco in uno dei suoi libri, titolo Psicologia Vibrazionale - L'Arte del Comunicare. E dunque imparare a farlo è il primo passo per imparare a ri-vivere.

(Foto: Giorgio Mastronardi)

 

 





Responsive image
Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia