Spagna, sì all’indipendenza della Catalogna Approvata la mozione che darà avvio alla secessione, ma Rajoy non ci sta - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

09-11-2015

Spagna, sì all’indipendenza della Catalogna

Approvata la mozione che darà avvio alla secessione, ma Rajoy non ci sta


Responsive image

Giornata memorabile quella di oggi per la Spagna. Il Parlamento di Barcellona ha approvato con 72 voti a favore e 63 contrari  la mozione che darà avvio alla formazione della repubblica catalana. Lungo applauso in aula da parte dei secessionisti: lo Stato indipendente della Catalogna potrebbe, ben presto, diventare realtà. Ma la notizia ha già lasciato un segno nei mercati: lo spread, dopo lo scorso settembre, ha sfiorato nuovamente i 130 punti base.  

Il documento, composto da nove punti, era stato presentato dalle due liste secessioniste Junts pel Si del presidente uscente Artur Mas e dei radicali della Cup che, dopo la vittoria delle forze indipendentiste alle elezioni del 27 settembre, hanno ottenuto la maggioranza assoluta nel parlamento catalano. Nella mozione si dichiara esplicitamente che non saranno più rispettate le sentenze delle istituzioni spagnole e che sarà delegittimata la Corte Costituzionale.

 

Mariano Rajoy non ci sta. Il premier spagnolo ha annunciato un ricorso alla Corte Costituzionale di Madrid contro la mozione indipendentista. “Utilizzeremo lo stato di diritto per impedire che questa sfida alla democrazia si compia metteremo in marcia tutti i meccanismi che la legge ci concede”, ha dichiarato Rajoy, sottolineando che si tratta di “un tentativo che disprezza la pluralità spagnola”. “La Catalogna resterà in Spagna e in Europa. Siamo una democrazia avanzata” ha avvertito il premier annunciando che dopo una riunione straordinaria del governo, mercoledì mattina, firmerà il ricorso e chiederà la sospensione cautelare della risoluzione catalana.

 

Malcontento anche tra i partiti. Gli antisecessionisti hanno mostrato il loro dissenso sventolando bandiere della Spagna. “È  un attentato alla democrazia” ha affermato il presidente dell’Andalusia e dirigente socialista Susana Diaz. “È la maggiore sfida all’ordine costituzionale spagnolo” ha dichiarato, invece, Il leader del Psoe Pedro Sánchez intenzionato a cercare insieme a Rojoy un fronte comune davanti alla sfida posta da Barcellona. Contrario alla secessione della Catalogna anche Ciudadanos, il nuovo partito guidato dal catalano Albert Rivera. Del tutto diversa la posizione di Podemos, che pur non approvando l’indipendenza, si è dichiarato favorevole a un referendum.  

di Valeria De Simone
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Piqué vs Spagna: calcio sì, politica no
Dopo gli eventi di domenica, il difensore del Barcellona torna sulla questione referendum presentandosi in conferenza stampa

SPORT | 04-10-2017

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Italia-Spagna, in Champions è quasi un classico
Quella di Cardiff sarà l’ottava sfida tra le squadre rappresentanti dei due Paesi

SPORT | 15-05-2017

Responsive image

Spagna: deraglia treno passeggeri. Almeno 4 morti
Polemiche sul treno troppo vecchio e sulla ridotta visibilità nel punto in cui è avvenuto l'incidente

ESTERI | 09-09-2016

Responsive image

Responsive image

Euro 2016: troppa Italia per questa Spagna
Gli azzurri volano ai quarti dove incontreranno la Germania. Altra Brexit per l'Inghilterra sconfitta dall’Islanda

SPORT | 27-06-2016

Responsive image

Elezioni Spagna, Rajoy vince senza maggioranza: e ora?
Il Psoe si aggiudica il secondo posto, Podemos il terzo

ESTERI | 27-06-2016

Responsive image

Euro 2016, sabato si parte con gli ottavi
Conclusa la fase a gironi si comincerà con gli ottavi di finale: partono Svizzera e Polonia sabato alle 15

SPORT | 23-06-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia