Fallaci vs Terzani: come sconfiggere il terrorismo? Da "La rabbia e l'orgoglio" fino alla risposta di Terzani: "Nelle tue parole sembra morire il meglio della testa umana - la ragione; il meglio del cuore – la compassione" - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

16-11-2015

Fallaci vs Terzani: come sconfiggere il terrorismo?

Da "La rabbia e l'orgoglio" fino alla risposta di Terzani: "Nelle tue parole sembra morire il meglio della testa umana - la ragione; il meglio del cuore – la compassione"


Responsive image

La legge del taglione non dovrebbe essere la risposta. Dopo i terribili fatti di Parigi, una pioggia di fuoco si è abbattuta sulla Siria. È la Francia di Francois Hollande che, con almeno trenta raid aerei, ha piegato la capitale Raqqa. A questo proposito ci sembra doverosa una riflessione: la vendetta è veramente la soluzione migliore?

 

Proprio in questi giorni i social sono stati invasi da una marea di post che, anche in maniera molto acritica, tirano in ballo il nome di Oriana Fallaci. Il motivo? I concetti espressi dalla giornalista fiorentina sono di grandissima attualità dal momento in cui il fondamentalismo islamico ha colpito ancora una volta la Francia, e tutta l'Europa, dividendo l'opinione pubblica. Il punto è che il più delle volte la Fallaci viene invocata, ingiustamente, per giustificare se non auspicare un intervento militare in medio oriente, come poi del resto Hollande sta già facendo da diverso tempo. Ricordiamo che dopo l'attentato alle Torri Gemelle, la Fallaci scrisse di pancia un durissimo articolo pubblicato il 29 settembre 2001 sul Corriere della Sera, titolato “La rabbia e l’orgoglio”, nel quale la scrittrice, “arrabbiata d'una rabbia fredda, lucida, razionale”, si lasciò andare a pensieri dirompenti, contro il fondamentalismo islamico, l'Occidente troppo tollerante e decadente, e contro un'Italia che l'aveva delusa. Descrisse i musulmani come una civiltà “che nella democrazia vede Satana e la combatte con gli esplosivi, le teste tagliate” e bollò il Corano come un libro in cui sono presenti “la poligamia, la sottomissione, anzi, la schiavizzazione della donna. Così l’Odio per l’Occidente, le maledizioni ai cristiani e agli ebrei, cioè, ai cani infedeli”.

 

Sempre sul Corriere della Sera, l'8 ottobre dello stesso anno, Tiziano Terzani rispose all’invettiva di Oriana Fallaci. Facciamo nostri i concetti contenuti nella lunga lettera dello scrittore e giornalista: Nelle tue parole sembra morire il meglio della testa umana - la ragione; il meglio del cuore – la compassione”. A detta di Terzani la collega, non solo si era comportata in maniera irresponsabile, ma grazie alla sua notorietà la sua “brillante lezione di intolleranza” sarebbe arrivata dritta nelle scuole e avrebbe influenzato le menti di tanti giovani, servendo a “risvegliare i nostri istinti più bassi, ad aizzare la bestia dell'odio che dorme in ognuno di noi e a provocare quella cecità delle passioni che rende pensabile ogni misfatto”.

 

Tuttavia, mentre l'opinione pubblica italiana continua a essere divisa, tra chi sposa il richiamo alla guerra della Fallaci e chi il messaggio di pace e tolleranza di Terzani, vi riproponiamo il quesito iniziale: la vendetta è veramente la soluzione migliore? Ebbene, dal nostro punto di vista  “La rabbia e l'orgoglio” non ci aiuteranno a sconfiggere il terrorismo. La guerra non è una soluzione; la guerra nutre l'odio e  porta solamente guerra.

Non si tratta di giustificare, di condonare, ma di capire. Capire perché io sono convinto che il problema del terrorismo non si risolverà uccidendo i terroristi ma eliminando le ragioni che li rendono tali”. 

 

di Giulia Bordini
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cellula terroristica a Olbia. Dall'Italia finanziamenti al gruppo al Nursa
Flussi di denaro verso la Siria: scoperta rete di transizioni illegali da milioni di euro

CRONACA | 11-05-2018

Responsive image

Dal Bataclan a Sanremo: la risposta al terrorismo di 'Non mi avete fatto niente'
L'inedito di Moro e Meta vince il Festival della musica italiana

CULTURA | 12-02-2018

Responsive image

Londra, attentato a Theresa May. Trovati con bombe, coltelli e spray al peperoncino
I due terroristi sono stati fermati mentre trasportavano due esplosivi artigianali

ESTERI | 06-12-2017

Responsive image

Bomba nella metro di Londra: arrestato un 18enne a Dover
Per l’attentato a Parsons Green fermato un sospettato: innalzata l'allerta terrorismo

ESTERI | 16-09-2017

Responsive image

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Germania, sparatoria a Costanza. Uomo armato di mitragliatrice fa irruzione in una discoteca
Dopo Amburgo, la sparatoria a Costanza e l'allarme terrorismo a Sydney si riaccende l'incubo attentati

ESTERI | 30-07-2017

Responsive image

Il Qatar resta solo: Egitto, Bahrein, Arabia Saudita ed Emirati Arabi lo isolano 'per terrorismo'
Stop ai rapporti diplomatici da parte dei paesi del Golfo Persico

ESTERI | 05-06-2017






Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia