Parigi, blitz della polizia a Saint Denis. I terroristi progettavano di colpire la Defense Rimane il giallo sulla mente degli attentati di Parigi: Abdelhamid Abaaoud - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

18-11-2015

Parigi, blitz della polizia a Saint Denis. I terroristi progettavano di colpire la Defense

Rimane il giallo sulla mente degli attentati di Parigi: Abdelhamid Abaaoud


Responsive image

Blitz della polizia a Saint Denis, 800 metri dallo Stade de France. Un travaglio di sette lunghissime ore, che dalle ore 4.30 di stamane si è concluso alle 11,30: spari, esplosioni e soldati, ecco cosa c'è stato tra le strade del sobborgo situato a nord di Parigi, dove è stato individuato il covo dei terroristi.Il centro cittadino è stato chiuso e tutti sono stati invitati a rimanere in casa. 

 

La paura di un ulteriore atto terroristico non è soltanto un timore, è ben altro dal momento in cui, da quanto si apprende dall'Ansa, i terroristi stavano progettando un altro attentato alla Defense, il quartiere degli affari alle porte di Parigi.  L'informazione proverrebbe dagli ultimi sms trovati sul cellulare di uno dei terroristi fuori dal teatro Bataclan. Rimane il giallo sulla mente degli attentati di Parigi: Abdelhamid Abaaoud che, secondo i media belgi, sarebbe morto. Ma la notizia deve essere ancora confermata.

 

Ricordiamo che durante il blitz la polizia ha scortato alcune persone fuori dal palazzo sotto assedio. Le abitazioni e i locali dei dintorni sono state setacciate dagli agenti dei servizi di sicurezza: la porta di una chiesa, l'Eglise Neuve di Saint-Denis, è stata sfondata a colpi di ascia. Per quanto riguarda i terroristi una donna kamikaze si è fatta esplodere e un altro terrorista ha perso la vita. Le forze dell'ordine sono riuscite ad arrestare sette persone: tre attentatori e quattro sospetti, fra i quali  il proprietario dell'appartamento, covo dei jihadisti, situato all'angolo tra rue de la République e rue de Corbillon.Il timore è che possano esserci possibili ordigni esplosivi nascosti in tutto il quartiere di Saint Denis.

Il procuratore di Parigi ha dichiarato: «Non possiamo rivelare l'identità di queste persone, solo in funzione degli esami saremo in grado di farlo prossimamente».

 

Nel frattempo sono state adottate diverse misure di sicurezza contro i terroristi: ogni auto diretta verso Parigi viene bloccata e controllata da numerosi posti di blocco; passeggeri e guidatori vengono invitati ad aprire il bagagliaio della loro vettura.

di Giulia Bordini
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Cura del viso: tutti sui sieri

SALUTE | 23-03-2021

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato
Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del Covid-19

CULTURA | 02-10-2020


Responsive image





CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia