Diabete insulino dipendente: addio alle iniezioni giornaliere Le iniezioni quotidiane di insulina potrebbero diventare solo un brutto ricordo per i diabetici di tipo 1 - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SALUTE

 

30-11-2015

Diabete insulino dipendente: addio alle iniezioni giornaliere

Le iniezioni quotidiane di insulina potrebbero diventare solo un brutto ricordo per i diabetici di tipo 1


Responsive image

Novità in campo medico scientifico per i malati di diabete insulino-dipendente, infatti le inizioni quotidiane di insulina potrebbero diventare solo un  ricordo. A sostenerlo è uno studio della University of California e di Yale, pubblicato anche sulla rivista scientifica Science Translational Medicine. I ricercatori dello studio hanno dimostrato come una reinfusione di cellule dello stesso paziente, selezionate e coltivate in laboratorio, siano in grado di ripristinare la produzione di insulina per il periodo di un anno.

 

Il Diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune che attacca le cellule che secernono insulina nel pancreas, i malati di diabete non hanno abbastanza cellule cosiddette Treg che proteggono queste cellule produttrici di insulina . I ricercatori statunitensi hanno mostrato che queste cellule Treg possono essere rimosse dall'organismo, moltiplicate in laboratorio  e introdotte di nuovo nel paziente per riattivare la normale funzione di protezione del sistema immunitario delle cellule produttrici di insulina.

"Ci auguriamo che queste cellule diventino una parte davvero importante della terapia del diabete in futuro" spiega Jeffrey Bluestone, docente di Metabolismo ed Endocrinologia della University of California a San Francisco.

 

Un trial iniziale condotto su 14 persone di 18- 43 anni con una recente diagnosi di diabete,  ha mostrato che la terapia è sicura e gli effetti possono durare fino ad un anno. Ed è stata proprio una ricercatrice della University of California ad essere coinvolta nel trial. Il trattamento quindi non solo blocca la necessità e quindi il fastidio delle iniezioni quotidiane e regolari di insulina, ma previene anche l'avanzamento della malattia, prevenendo cosi e evitando negli anni complicanze  quali la cecità e le amputazioni. Inoltre questo trattamento può funzionare anche per altre malattie autoimmuni come artride reumatoide e lupus.

di Barbara Vitale
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Premio Strega, il trionfo di Paolo Cognetti
Lo scrittore milanese vince con il suo ‘Le otto montagne’

CULTURA | 07-07-2017

Responsive image

Al Teatro Lido di Ostia protagoniste musica e cultura giapponesi: arriva il ‘Taiko Italian Meeting’
A cornice dell’evento sono in programma laboratori e incontri

MUNICIPIO EVENTI | 26-10-2016

Responsive image

Siria, l’Onu chiede tregua umanitaria: senza acqua e luce ad Aleppo
I bombardamenti degli ultimi giorni hanno colpito gli impianti di distribuzione. Continua anche l’emergenza cibo e medicinali

ESTERI | 09-08-2016

Responsive image

Diabete, basta alle iniezioni grazie al trapianto di cellule pancreatiche
Trapianto di ‘isole pancreatiche’ eseguito su uomo di 41 anni a Milano lo priva dell’obbligo delle iniezioni insuliniche

SALUTE | 09-06-2016

Responsive image

Responsive image

Diabete di tipo 2, scoperto farmaco che lo indebolisce
Passo avanti nella lotta alla patologia, grazie a uno studio sui ‘geni della magrezza’

SALUTE | 07-06-2016

Responsive image

Siria, tregua violata: raid e combattimenti lasciano sul terreno nuove vittime
Usa e Russia, garanti della tregua, non riescono a tenere a freno i ribelli e Assad

ESTERI | 06-05-2016

Responsive image

Tregua ad Aleppo: 48 ore di affannoso respiro
Avverte de Mistura che se la tregua fallisce si prospetta un esodo di 400 mila profughi

ESTERI | 05-05-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia