De Magistris spende 20.000 euro per i Dvd di un ex assessore Si tratta di un documentario prodotto da Antonella Di Nocera, che aveva la delega alla cultura - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

11-12-2015

De Magistris spende 20.000 euro per i Dvd di un ex assessore

Si tratta di un documentario prodotto da Antonella Di Nocera, che aveva la delega alla cultura


Responsive image

La giunta del Comune di Napoli guidata da Luigi De Magistris ha deciso l'impiego di 20.000 euro per l'acquisto di 2.500 copie di un documentario. Il Dvd ha come protagonista Gerardo Marotta, fondatore e presidente dell'Istituto Italiano di Studi Filosofici, la cui straordinaria vicenda culturale e umana è raccontata dal regista Marcello Sannino. Iniziativa lodevole se non fosse che il Dvd risulta prodotto da Antonella Di Nocera, ex assessore con deleghe alla cultura e al turismo del Comune. L'ex membro della giunta De Magistris, esclusa dal rimpasto del maggio 2013, è presidente della casa di produzione "Parallelo 41", che ha finanziato l'opera di Sannino.

 

Il docufilm si intitola “La seconda natura” e nei 58 minuti della sua durata traccia un profilo di Marotta, prestigioso intellettuale napoletano che ha iniziato la sua avventura culturale collaborando con l'Istituto Italiano per gli Studi Storici fondato da Benedetto Croce. Nel 1975, ispirandosi alla precedente esperienza, decise di creare l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, al quale intestò la sua enorme biblioteca personale, ricca di oltre 300.000 volumi, alcuni dei quali pregiatissimi.

L'idea del Comune di Napoli è di distribuire nelle scuole superiori partenopee il documentario su Marotta affinché venga proiettato nelle aule e veicoli lo straordinario messaggio culturale di cui l'intellettuale si è fatto portavoce nel corso della sua vita.

Il nome del produttore, tuttavia, fa sorgere dubbi sull'opportunità dell'operazione, che peraltro sembra avere poco senso anche a livello pratico. Invece di distribuire 2.500 Dvd, operazione piuttosto complessa oltre che poco lungimirante dal punto di vista economico, si poteva rendere il film scaricabile liberamente da parte degli istituti interessati all'iniziativa.

 

La scelta avrebbe prodotto un risparmio non indifferente, che poteva peraltro essere investito proprio a beneficio dell'istituto fondato da Marotta, che da anni versa in cattive acque finanziarie. Lo scorso novembre, infatti, l'autorità giudiziaria ha disposto la messa all'incanto di alcuni testi antichi che facevano parte del patrimonio librario dell'istituto. Marotta risultava debitore nei confronti del proprietario del locale dove aveva depositato i volumi quando la biblioteca dell'istituto era stata sfrattata. Fra le opere all'asta c'era anche una Gerusalemme liberata del 1888.

Sul sito dell'Iisf, che vanta peraltro crediti verso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, si può leggere l'appello firmato da numerosi intellettuali affinché la meritoria attività dell'istituto venga sostenuta dallo Stato.

di Andrea Piccoli
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Saviano risponde a De Magistris: ‘Il problema per lui non è la camorra, sono io’
Continua lo scontro tra il sindaco di Napoli e lo scrittore a colpi di post su Facebook

POLITICA | 06-01-2017

Responsive image

Il sindaco di Napoli contro Saviano: 'Auspichi l'invincibilità della camorra per fare soldi'
In un lungo post su Facebook, Luigi De Magistris attacca duramente lo scrittore

POLITICA | 06-01-2017

Responsive image

Il Ferragosto dei politici italiani
Come hanno passato la festività Giachetti, Raggi, De Magistris e Salvini?

POLITICA | 16-08-2016

Responsive image

Ncd: partito di Alfano alle prese con gli arresti per corruzione
La destra è disunita da tempo, ognuno ha le proprie questioni da risolvere

POLITICA | 05-07-2016

Responsive image

Responsive image

Giletti: Napoli indecorosa. De Magistris lo querela
Approvata dalla giunta comunale l'azione per ottenere un risarcimento danni milionario da destinare al miglioramento dell'igiene urbana cittadina

CRONACA | 05-11-2015

Responsive image

De Magistris e l'inchiesta Why Not: assolto in appello
"La legge Severino è sbagliata", afferma il magistrato. Ma Renzi non la cambia

POLITICA | 22-10-2015

Responsive image

Napoli. Ruben: il bambino che ha due mamme
Il sindaco di Napoli De Magistris ha dato il suo benestare. Il prefetto di Napoli, Gerarda Pantalone, ha aperto un fascicolo e ha chiesto di esaminare gli atti di certificazione del nascituro

CRONACA | 15-10-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia