Lazio-Milan 3-1: Netta vittoria della Lazio. Inzaghi a rischio esonero. La Lazio raggiunge almeno per qualche ora il terzo posto solitario, in attesa che scendano in campo Napoli e Sampdoria. - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

25-01-2015

Lazio-Milan 3-1: Netta vittoria della Lazio. Inzaghi a rischio esonero.

La Lazio raggiunge almeno per qualche ora il terzo posto solitario, in attesa che scendano in campo Napoli e Sampdoria.


Responsive image

Sembrava per la Lazio un'altra partita no, come lo era stata la settimana precedente nella sconfitta maturata contro il Napoli. La cronaca del primo tempo si riassume in un errore clamoroso della difesa biancazzurra che favorisce il vantaggio del Milan siglato dall'ex romanista Menez al quarto minuto. Poi un dominio incontrastato della Lazio che non si traduce in una marcatura, complice anche i presunti errori dell'arbitro che nega due calci di rigore reclamati dalla squadra romana e che anche a noi semplici spettatori sono apparsi abbastanza  netti.

 

Il secondo tempo sembra nascere sotto un'altra stella, non tanto per il gioco che conferma ancora il predominio laziale, ma per la sorte che stavolta non nega più la rete. Parolo al secondo minuto riesce a portare in parità l'incontro. Altri quattro minuti ed è Klose a ribaltare il risultato. Il tedesco Campione del Mondo con una prodezza torna al gol e cambia le sorti di una partita che sembrava destinata come la settimana precedente ad un nulla di fatto. Il Milan è però ben poca cosa rispetto al Napoli. Al minuto 81 è ancora Parolo ad andare a segno e chiude definitivamente una partita dominata dai laziali.

 

Segnaliamo due episodi spiacevoli nel finale di gara. Il primo vede protagonista Djordjevic, vittima di un serio infortunio che probabilmente lo vedrà fuori squadra per il resto della stagione, spingendo Lotito forse a dover correre ai ripari in questi ultimi giorni di calciomercato invernale (qualcuno vorrebbe portare Mario Balotelli a Roma sponda biancoceleste). Il secondo riguarda Mexes, che nel finale perde la testa e si avventa contro Mauri mettendogli le mani al collo. L'arbitro lo espelle, ma per simili episodi incresciosi e violenti, ci aspettiamo una squalifica esemplare.

 

La Lazio di Lotito, che nell'occasione della partita rispolvera il passato indossando la riedizione di una storica maglia anni '80, quella che i tifosi ricordano come la "maglia dei meno nove", ha confermato che è una seria contendente per il terzo posto, anche se dovrà fare i conti con l'ennesimo infortunio che ha messo ko il suo centravanti.

 

Sul versante Milan ci aspettiamo in queste ore decisioni drastiche che possano mettere in serio pericolo la panchina di Inzaghi, per provare a ribaltare il trend negativo che ha fatto collezionare alla squadra solo tredici punti nelle ultime quindici partite.

 

IL TABELLINO

LAZIO-MILAN 3-1
Lazio (4-3-3):
 Marchetti 6; Basta 5, Cana 6, De Vrij 7 (23' st Mauricio 6), Radu 6; Cataldi 7, Biglia 6, Parolo 8; Candreva 7, Klose 8 (29' st Djordjevic sv (37' st Keita sv)), Mauri 7. A disp.: Strakosha, Berisha, Konko, Cavanda, Onazi, Gonzalez, Ederson, Ledesma, Pereirinha. All.: Pioli 7
Milan (4-3-3): D. Lopez 7; Abate 5, Alex 5, Mexes 3, Armero 4; Poli 6 (37' st Muntari sv), Montolivo 5, van Ginkel 5 (10' st Pazzini 5); Bonaventura 5 (8' st Cerci 5), Menez 6, El Shaarawy 5. A disp.: Abbiati, Agazzi, De Santis, Calabria, Albertazzi, Zaccardo, Essien, Suso. All.: Inzaghi 5
Arbitro: Mazzoleni 4
Marcatori: 4' Menez (M), 2' st Parolo (L), 6' st Klose (L), 36' st Parolo (L)
Ammoniti: Radu, Biglia, Cataldi, Mauri (L); Alex, Poli, Armero (M)
Espulsi: 45' st Mexes (M) per comportamento scorretto

di Giuseppe Visone
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale
I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a rialzare la testa

SPORT | 13-04-2018

Responsive image

Europa League: per la Lazio la settimana decisiva della stagione passa per Salisburgo
I biancocelesti predicano concentrazione per conquistare la semifinale di Europa League

SPORT | 12-04-2018

Responsive image

Banda della Magliana, capitolo non ancora chiuso: arrestato il nuovo boss
Preso dopo una lunga latitanza Fausto Pellegrinetti

CRONACA | 22-01-2018

Responsive image

Responsive image

Roma-Lazio: sfida ad alta quota. Sarà il derby delle sorprese?
Di Francesco ha lanciato Gerson, Inzaghi è Luis Alberto-dipendente

SPORT | 06-11-2017

Responsive image

Tutto il caso Anna Frank, dagli adesivi grotteschi alla 'sceneggiata' di Lotito
L'immagine della ragazza icona dell'Olocausto è stata usata da alcuni ultras della Lazio

CRONACA | 26-10-2017

Responsive image

Una Lazio eroica batte la Juve e conquista anche 'Osho'
Con il 2 a 1 di sabato, i biancocelesti espugnano il fortino Stadium. Federico Palmaroli, in arte 'Osho', sempre più innamorato della sua Lazio

SPORT | 16-10-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia