Atto intimidatorio al ministro della Giustizia Orlando: una lettera firmata dall'Isis e due proiettili 'Arriveremo a Roma e ti taglieremo la testa' è questa la minaccia della lettera scritta in arabo: un gesto riconducibile all'Isis o alla criminalità organizzata? - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

17-12-2015

Atto intimidatorio al ministro della Giustizia Orlando: una lettera firmata dall'Isis e due proiettili

'Arriveremo a Roma e ti taglieremo la testa' è questa la minaccia della lettera scritta in arabo: un gesto riconducibile all'Isis o alla criminalità organizzata?


Responsive image

Roma. Una lettera contente un testo minacciatorio scritto in lingua araba e due proiettili di Kalashnikov: è questo il contenuto della busta recapitata ad Andrea Orlando, il ministro della Giustizia. «Arriveremo a Roma e ti taglieremo la testa» e ancora «Allah akbar» sono queste le parole contenute nel testo firmato dall’Isis ora al vaglio degli inquirenti. Sulla lettera compare un indirizzo scritto in lingua inglese mediante l’ausilio di un normografo, un righello che consente la trascrizione di caratteri uniformi. Prima di giungere in via Arenula dove è situato il ministero, la busta sembra aver fatto tappa a Fiumicino. Ma all’origine della minaccia ricevuta dal ministro Orlando c’è veramente la mano dell’Isis, oppure ci sono elementi che potrebbero condurci ad altre ipotesi?

 

Ciò che rende incerta la paternità dell’Isis riguardo il gesto è proprio l’incongruenza tra il mezzo utilizzato per intimidire in questa circostanza, ovvero la lettera, e i metodi generalmente adoperati dall’Isis stesso: una propaganda diffusa attraverso il web e quindi perfettamente visibile agli avversari. Inoltre l’arabo utilizzato nella trascrizione del testo sembra contenere delle imprecisioni: tutte osservazioni che fanno pensare a dei mandanti riconducibili a un gesto di matrice anarco-insurrezionalista o legato alla criminalità organizzata. Se invece si trattasse realmente di un gesto intimidatorio ad opera dell’Isis? In questo caso si potrebbe pensare al legame con i provvedimenti antiterrorismo approvati a febbraio che hanno condotto ad arresti ed espulsioni.

 

Non è mancata la solidarietà del mondo della politica nei riguardi di Orlando, sono molti i messaggi inviati al ministro, tra questi compaiono i nomi di: Laura Boldrini, presidente della Camera, Michele Bordo, presidente della Commissione per le Politiche dell’Unione Europea e Angelino Alfano, ministro dell’Interno. Eventi come quello di oggi infoltiscono il clima di timore e tensione che animano il nostro paese negli ultimi tempi a causa dei gravi atti di terrorismo. Tra i paesi colpiti ricordiamo: la Francia con l’attentato al giornale satirico Charlie Hebdo e gli avvenimenti del 13 novembre, l’Iraq, la Siria, l’Egitto, lo Yemen, la Turchia, ma la lista è purtroppo ancora molto lunga. 

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cellula terroristica a Olbia. Dall'Italia finanziamenti al gruppo al Nursa
Flussi di denaro verso la Siria: scoperta rete di transizioni illegali da milioni di euro

CRONACA | 11-05-2018

Responsive image

Dal Bataclan a Sanremo: la risposta al terrorismo di 'Non mi avete fatto niente'
L'inedito di Moro e Meta vince il Festival della musica italiana

CULTURA | 12-02-2018

Responsive image

Londra, attentato a Theresa May. Trovati con bombe, coltelli e spray al peperoncino
I due terroristi sono stati fermati mentre trasportavano due esplosivi artigianali

ESTERI | 06-12-2017

Responsive image

L’Isis stava per commercializzare in Italia la ‘droga del combattente’
Sequestrati più di 24 milioni di pasticche

CRONACA | 03-11-2017

Responsive image

Responsive image

Bomba nella metro di Londra: arrestato un 18enne a Dover
Per l’attentato a Parsons Green fermato un sospettato: innalzata l'allerta terrorismo

ESTERI | 16-09-2017

Responsive image

Isis: l'avvelenamento dei cibi è la nuova strategia del terrore?
L'ultimo appello ai lupi solitari inviterebbe questi a iniettare cianuro negli alimenti nei supermercati

ESTERI | 04-09-2017

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia