Alemanno rinviato a giudizio L’ex primo cittadino romano indagato per tangenti di 125 mila euro - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

19-12-2015

Alemanno rinviato a giudizio

L’ex primo cittadino romano indagato per tangenti di 125 mila euro


Responsive image

L’ex primo cittadino romano, Gianni Alemanno, è accusato di corruzione e finanziamento illecito ai partiti. Secondo il gup Nicola Di Grazia, l’ex sindaco avrebbe intascato tangenti per il valore complessivo di 125 mila euro. Di questi, 40 mila sarebbero stati percepiti negli introiti dei fondi di Nuova Italia di cui all’epoca Alemanno era a capo, 75 mila euro sarebbero stati investiti nei banchetti elettorali e i restanti 10 mila sarebbero stati indirizzati personalmente ad Alemanno da Franco Panzironi, ex amministratore di Ama, già condannato a maggio per una pena pari a 5 anni e 3 mesi.

 

L’ex sindaco però si dimostra fiducioso e sereno di fronte i gravi fatti che lo coinvolgono. Infatti afferma: “Non ho chiesto riti alternativi proprio per dimostrare pubblicamente la mia innocenza. Ho la coscienza pulita e per questo non ho nulla da patteggiare. Affronto quindi il rinvio a giudizio con animo sereno perché sono fiducioso nell’operato della magistratura e convinto che al dibattimento sarà accertata e provata l’assoluta correttezza del mio operato”. Inoltre l’ex sindaco tiene a sottolineare che "Nella richiesta di rinvio a giudizio bisogna cogliere la notizia più importante e cioè che ogni accusa e ogni aggravante connessa all'associazione mafiosa nei miei confronti è completamente caduta”.

 

Il processo è fissato per il prossimo 23 marzo davanti ai giudici della II sezione penale, dove Alemanno dovrà difendersi dalle accuse cadute su di lui. Accuse che provengono dalla maxi inchiesta di Mafia Capitale che nel dicembre 2014 investì Roma e il Lazio. L’inchiesta vede a capo i nomi di Massimo Carminati, ex terrorista dei Nar, capo dell’organizzazione mafiosa e di Salvatore Buzzi, il ras delle cooperative sociali.

 
di Roberta Camera
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Roma, Mafia Capitale senza mafia. Ma nessuno ne è contento
Nella sentenza di I grado è caduta l'accusa di associazione mafiosa per Carminati, Buzzi e gli altri: Mafia Capitale era una bufala?

CRONACA | 21-07-2017

Responsive image

Mafia Capitale, ultimo atto: il 20 luglio la sentenza. La Procura chiede 515 anni di carcere
Per 19 dei 46 imputati l’accusa è di aver fatto parte di associazioni di stampo mafioso

CRONACA | 13-07-2017

Responsive image

Mafia Capitale. Il regista lidense Claudio Di Napoli girerà tra Roma e Ostia
A febbraio la presentazione e l'inizio delle riprese

MUNICIPIO GENTE DEL LITORALE | 20-01-2017

Responsive image

Nuovo lifting per il centrodestra. Alemanno e Storace si alleano: nasce il Polo Sovranista
Un movimento caratterizzato dalla partecipazione dal basso e senza verticismo

POLITICA | 13-01-2017

Responsive image

Responsive image

Campidoglio: indagata l’assessore all’ambiente Muraro
I reati ipotizzati sarebbero concorso in abuso d'ufficio e violazioni ambientali

POLITICA | 04-09-2016

Responsive image

Raggi e raggiri: una nuova ombra sulla candidata grillina al Campidoglio
Secondo indiscrezioni l’avvocatessa sarebbe stata presidente di una società vicina ad Alemanno

POLITICA | 26-04-2016

Responsive image

Mafia Capitale: Alemanno pronto a dimostrarsi innocente
Si terrà oggi la seconda udienza del processo, l'ex sindaco dovrà rispondere di corruzione e finanziamento illecito

CRONACA | 25-03-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia