Veneto, sequestro beni rom: un bottino da oltre mezzo milione di euro L'evasione fiscale resta un tallone d'Achille italiano. La Guarda di Finanza di Treviso ha sequestrato: una villa di lusso su due livelli con piscina, numerose autovetture e svariati rapporti finanziari - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

21-12-2015

Veneto, sequestro beni rom: un bottino da oltre mezzo milione di euro

L'evasione fiscale resta un tallone d'Achille italiano. La Guarda di Finanza di Treviso ha sequestrato: una villa di lusso su due livelli con piscina, numerose autovetture e svariati rapporti finanziari


Responsive image

Veneto. Una vita da nababbi e ricchezze all'insegna dell'illegalità: la Guardia di Finanza di Treviso, applicando di fatto la normativa antimafia, ha sequestrato i beni di un uomo di etnia rom. Il tenore di vita dell'evasore fiscale non è in linea con la dichiarazione dei redditi. Un bottino da oltre mezzo milione di euro.  

 

Le indagini, disposte dal procuratore Michele Dalla Costa, hanno rilevato come il rom avesse un elevato tenore di vita, nonostante i modestissimi redditi dichiarati dall'intero nucleo familiare nel corso degli ultimi tredici anni di contributi. La Guarda di Finanza di Treviso ha sequestrato: una villa di lusso su due livelli con piscina, numerose autovetture e svariati rapporti finanziari; per un valore totale di bene da oltre mezzo milione di euro; insomma un cospicuo patrimonio sia mobiliare che immobiliare. Ma questo non è un caso isolato.

 

Ricordiamo che, nonostante vani tentativi per porre rimedio, l'evasione fiscale nel nostro paese sta raggiungendo cifre preoccupanti. L'Italia è infatti tra i maggiori evasori del continente: le stime parlano di un’evasione fiscale di oltre 180 miliardi di euro; il doppio di quella inglese e quasi il triplo di quella spagnola, quest'ultima un paese che per molti aspetti è simile all'Italia. Episodi come l'ordinanza di sequestro di beni all'uomo rom, sono sempre più frequenti; spesso i più grandi evasori sono persone che si dichiarano nullatenenti. La conseguenza è che di fatto il gettito fiscale mancante costituisce un danno significativo alle casse dello Stato, divenendo  un nostro tallone d'Achille.

di Giulia Bordini
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cateno De Luca (Udc): arrestato appena eletto in Sicilia
A tre giorni dalle elezioni regionali siciliane arresto per associazione a delinquere e evasione fiscale

CRONACA | 08-11-2017

Responsive image

Civitavecchia, museo 'fai da te' nascosto in casa
Denunciato un imprenditore per detenzione illecita di beni archeologici

CRONACA | 31-08-2016

Responsive image

Roma e i loschi affari del clan Fasciani: sequestrati venti milioni di euro
Gli interessi del clan in tutta Italia: Ostia, Milano, L'Aquila per poi scendere al sud

CRONACA | 24-06-2016

Responsive image

Evasione fiscale, il rapporto della Guardia di Finanza riapre la discussione
Ma siamo davvero sicuri che l'evasione fiscale sia la causa dei nostri mali?

POLITICA | 21-06-2016

Responsive image

Responsive image

Francia, la sede parigina di Google nel mirino del fisco
Non è la prima volta che le sedi europee del colosso statunitense vengono strette nella morsa dei controlli finanziari

ESTERI | 24-05-2016

Responsive image

Roma e la Camorra: confiscati beni da ottanta milioni
Una storia di mafia: i beni sequestrati sarebbero riconducibili a quattro imprenditori

CRONACA | 05-05-2016

Responsive image

Berlino, arresti per evasione nel celebre bordello Artemis. Coinvolti gli Hell’s Angels
Scoperto traffico di esseri umani, ma la polizia si ispira allo stesso metodo usato per incastrare Al Capone

ESTERI | 15-04-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia