Brasile: l’epidemia del virus Zika che fa nascere i bambini microcefali Nel 2014 i casi erano 147, nel 2013 circa 170. Ora, quella dei bambini nati microcefali sta diventando una vera e propria epidemia che preoccupa anche l’Europa - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SALUTE

 

04-01-2016

Brasile: l’epidemia del virus Zika che fa nascere i bambini microcefali

Nel 2014 i casi erano 147, nel 2013 circa 170. Ora, quella dei bambini nati microcefali sta diventando una vera e propria epidemia che preoccupa anche l’Europa


Responsive image

2.975 casi di neonati affetti da microcefalia. È questo il dato allarmante che arriva dal Brasile dove, solo nel 2015, si è registrato un aumento esponenziale di casi di bambini venuti alla luce con questa malformazione caratterizzata da un riduzione della circonferenza cranica e, conseguentemente, dal volume del cervello. La causa di questa “epidemia” sospetta potrebbe essere una zanzara che spargerebbe il virus della famiglia dei Flaviviridae, soprannominato virus Zika, dal nome della foresta ugandese di Zika dove è stato rilevato nelle scimmie che la abitano. Come la dengue, la febbre gialla e altre malattie virali che scaturiscono da questo ceppo, la zika si manifesta attraverso sintomi quali: febbre molto alta,  mal di testa, eruzioni cutanee, congiuntivite e artralgie.

 

La causa, quindi, di questa epidemia potrebbe essere la puntura della zanzara che, iniettando il virus nella gestante, causerebbe la malformazione del feto. Il Ministero della Salute, che ha preso in esame i numerosi casi di microcefalia infantile dell’anno ormai trascorso, a fine novembre aveva annunciato l’individuazione del virus attraverso l’autopsia di un feto affetto da microcefalia, e dall’esame del liquido amniotico di due gestanti che avevano partorito feti nati con questa stessa condizione encefalica. Sempre secondo il Ministero della Sanità brasiliano, ci sarebbero casi sospetti di microcefalia in altri 20 Stati del Brasile e 40 bambini microcefali morti nel corso degli ultimi mesi. Il ministero ha consigliato alle donne che hanno in programma di avere dei figli, di rimandare le gravidanze.

 

 

L’allarme è molto alto anche in Europa, in quanto, dal documento emanato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), il rischio di importare il virus nell’Unione Europea è in aumento, mentre il rischio di trasmissione locale è paradossalmente più basso in inverno, nonostante le zanzare vettore. Anche l’Italia si mette ai ripari, tenendo sotto controllo le donazioni di sangue da persone che sono state nelle aree interessate dal virus.  

di Clara Pellegrino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Il presidente del Brasile fa le valigie: il palazzo è infestato dai fantasmi
Michel Temer e la first lady hanno resistito solo dieci giorni nell'Alvorada

ESTERI | 13-03-2017

Responsive image

Aereo si schianta: a bordo giocatori brasiliani
L'incidente aereo è avvenuto dopo controlli tecnici

ESTERI | 29-11-2016

Responsive image

Rio 2016: al ritmo di samba stasera la cerimonia inaugurale
Musica e spettacolo accompagneranno la tradizionale sfilata degli atleti ma il virus Zika continua preoccupare

SPORT | 05-08-2016

Responsive image

Brasile, strage in autostrada: pullman con a bordo studenti universitari si ribalta
Secondo le testimonianze il conducente ha perso il controllo della vettura in curva ma le condizioni del tempo non erano ottimali

ESTERI | 09-06-2016

Responsive image

Responsive image

Olimpiadi 2016: Zika minaccia la competizione
Si moltiplicano le richieste di posticipare i giochi o di spostarli altrove

SPORT | 28-05-2016

Responsive image

Brasile: Dzodan, numero 2 di Facebook, scarcerato
Per il giudice non ha agito con l’intenzione di ostacolare il lavoro degli inquirenti

ESTERI | 02-03-2016

Responsive image

Brasile: arrestato n. 2 di Facebook
Social network sempre più nel mirino dei Governi per esigenze di sicurezza nazionale

ESTERI | 02-03-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia