Attentati Parigi, Salah immortalato 12 ore dopo le stragi Aria rilassata e mani in tasca: Salah Abdeslam, in fuga, viene catturato dalle telecamere di sorveglianza di una stazione di servizio prima che le sue tracce svaniscano nel nulla - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

11-01-2016

Attentati Parigi, Salah immortalato 12 ore dopo le stragi

Aria rilassata e mani in tasca: Salah Abdeslam, in fuga, viene catturato dalle telecamere di sorveglianza di una stazione di servizio prima che le sue tracce svaniscano nel nulla


Responsive image
Sono le 9.45 di sabato 14 novembre. Sono passate appena 12 ore dagli attentati che hanno piegato Parigi e l'Occidente e lui -il ricercato numero uno del commando delle stragi- avanza con aria distesa, mani in tasca, il capo scoperto di chi non ha ancora nulla da nascondere e gli occhi pesanti del pianificatore che ha compiuto la sua missione. Salah Abdeslam viene immortalato dalle telecamere di sicurezza di una stazione di servizio (al confine franco-belga) al fianco di Mohammed Amri e Hazma Attou, i due amici che da Bruxelles sono partiti direzione Parigi per riportare Salah in Belgio. Nei dodici minuti di permanenza alla stazione di servizio, Mohammed fa il pieno alla sua Golf subito dopo aver terminato uno spinello con gli amici. I 3 ripartono per il Belgio, indisturbati. Il mondo non ha ancora collegato Salah al massacro parigino.
 
 
Le immagini (estratte dal video delle telecamere di sorveglianza) sono state diffuse dall'emittente francese Bfmtv e mostrano come Salah, nella sua fuga, non abbia incontrato ostacoli. Nel viaggio Parigi-Bruxelles, i 3 fuggiaschi sono stati fermati 3 volte dalla polizia ma, superati senza difficoltà i controlli, sono riusciti sempre a proseguire. Salah sarà accompagnato fino al comune di Laeken, alle spalle della capitale belga, da lì si perderanno le sue tracce prima ancora che il sangue delle vittime innocenti versato a Parigi trovi una ragione. Armi e Attou, invece, saranno arrestati poche ore dopo a Molenbeek.
 
 
Nel frattempo proprio in Belgio, covo di Salah, si teme un attentato il prossimo 15 gennaio, giorno dell'anniversario della scoperta della cellula terroristica di Verviers che portò all'uccisione di 2 terroristi e a 8 arresti. Il procuratore federale, Frederic Van Leev, appare preoccupato: "Abbiamo elementi importanti che ci portano a ritenere probabile un attacco il 15 gennaio. Sappiamo purtroppo che contro di noi c'è un vero esercito". L'ipotesi della vendetta non può essere sottovalutata e l'Ocam, coordinamento antiterrorismo, mantiene a livello 3 (su scala 4) lo stato di allerta nel Paese per quella data.
 
di Serena Gazzaneo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

'La mia casa è il Bataclan' riapre lo storico locale: siamo pronti a ripartire per Parigi?
La Francia ricorda gli attacchi del 13 novembre dopo un anno di sangue e crisi del turismo

ESTERI | 12-11-2016

Responsive image

Attentati di Parigi e di Bruxelles: la mente delle stragi ha un volto
Intanto il Governo francese inizia a risarcire le prime vittime degli attentati

ESTERI | 08-11-2016

Responsive image

Salah Abdeslam: prigione dorata per il terrorista degli attacchi di Parigi
In un carcere della capitale francese affollato al 190% un intero piano dotato di confort e altro è solo per lui

ESTERI | 04-07-2016

Responsive image

Attentati di Parigi: estradato in Francia Salah Abdeslam
‘Vuole spiegarsi al più presto’ annuncia il suo nuovo legale. Intanto, nuove testimonianze documentano come gli attentati di Parigi fossero prevedibilissimi

ESTERI | 27-04-2016

Responsive image

Responsive image

Arrestato Mohamed Abrini, il super ricercato per gli attentati di Parigi
Abrini potrebbe essere l'uomo col cappello che le telecamere dell'aeroporto di Zaventam filmarono in compagnia dei fratelli El Bakraoui

ESTERI | 08-04-2016

Responsive image

Attentati Bruxelles incompiuti. Il modello era Parigi
Salah Abdeslam e altri terroristi dovevano sparare sulla gente. Intanto sventato attentato a Parigi

ESTERI | 25-03-2016

Responsive image

Attentati Bruxelles: la centrale nucleare di Liegi era tra gli obiettivi sensibili
Diffuso l'identikit di un altro kamikaze ma Salah Abdeslam non collabora e chiede l'estradizione in Francia

ESTERI | 24-03-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia