Giachetti si candida alle primarie Pd a Roma Il vice-presidente della Camera annuncia la sua discesa in campo per la Roma che non si vede - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

15-01-2016

Giachetti si candida alle primarie Pd a Roma

Il vice-presidente della Camera annuncia la sua discesa in campo per la Roma che non si vede


Responsive image

Finalmente l’enigma è sciolto, le resistenze sono cadute, ed è arrivato anche l’annuncio: Roberto Giachetti si candida alle primarie del Pd per il candidato sindaco di Roma. Dopo tante moine, lo scetticismo più che comprensibile dell’ex radicale, le smentite, la decisione è arrivata e il deputato ne ha dato annuncio con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook e sul suo sito personale, www.robertogiachetti.it.

 

La candidatura toglie dall’imbarazzo il Pd romano dopo lo scandalo di Mafia Capitale che ha coinvolto principalmente il centrosinistra negli scandali del sistema Buzzi-Carminati. Nessuno infatti sembrava intenzionato ad assumersi questa responsabilità, neanche lo stesso Giachetti, ma evidentemente la pressione del partito su di lui è stata tale da spingerlo a superare le diffidenze.

 

Certamente Giachetti avrà la possibilità, a differenza di Marino, di godere del sostegno del Pd nazionale, il che lo corazzerà più di quanto lo sprovveduto Marino sia stato in questi due anni e mezzo di governo della città. Un sostegno che in caso di vittoria dovrà necessariamente portare a risultati concreti perché non ci sarà più l’alibi che nell’affaire Marino è stato messo davanti: l’ex sindaco denunciava la sua lotta isolata e il partito affermava che lui stesso non era più in grado di governare.

 

In questo breve video, Giachetti si appella a tutti i romani di buona volontà che vogliono e devono mettermi in gioco per aiutarlo a cambiare la “Roma che non si vede, quella delle periferie”. La risposta di Fassina, che sarà il candidato della sinistra più radicale a Roma, è di netta opposizione ad un “ultrà del Pd” e vedremo quindi uno scontro a sinistra molto forte in attesa del candidato della destra che dovrà conciliare la volontà di Forza Italia, Ncd, Fratelli D’Italia e un gruppo sempre più ampio di sostenitori di Matteo Salvini.

di Michelangelo Borri
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Roma, domenica l'ultima tappa del Giro d'Italia: viabilità e maxi piano di sicurezza
La Capitale ospiterà la tappa conclusiva del Giro d'Italia, molte le disposizioni di ordine pubblico in vista della manifestazione

CRONACA | 22-05-2018

Responsive image

Casa Internazionale delle Donne: cosa prevede la mozione approvata in Campidoglio dal M5s
Prevista l'apertura ad altre “realtà associative” dello stabile in via della Lungara

CRONACA | 19-05-2018

Responsive image

Word Press Photo: una mostra capace di raccontare un anno con gli occhi
A Roma, una mostra per fare il giro del mondo tra curiosità , natura, fatti

CULTURA | 18-05-2018

Responsive image

Responsive image

Incidente stradale sulla Ostiense: possibile causa il manto stradale dissestato
Lo schianto è avvenuto contro il guard rail tra Ostia Antica e il Cineland

CRONACA | 07-05-2018

Responsive image

Apertura metro C: l'odissea della nuova tratta metropolitana giungerà alla fine?
Apre la fermata San Giovanni, nuova stazione-museo che collegherà metro A e metro C

CRONACA | 05-05-2018

Responsive image

Primo maggio 2018 a Roma: non solo 'concertone'. Ecco alcuni interessanti eventi
Per i romani che vogliono passare la festa dei lavoratori in modo alternativo, si aprono più possibilità di quante si possano immaginare

CRONACA | 30-04-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia