Ostia, i pazienti del Centro paraplegici manifestano in catene contro il depotenziamento della struttura Nell'edificio di quattro piani che ospita il centro sono ricoverate come bestie 24 persone che possono alzarsi solo 1 ora al giorno, neanche fossero carcerati, spiega Fabrizio Santori - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

MUNICIPIO CRONACA

 

19-01-2016

Ostia, i pazienti del Centro paraplegici manifestano in catene contro il depotenziamento della struttura

Nell'edificio di quattro piani che ospita il centro sono ricoverate come bestie 24 persone che possono alzarsi solo 1 ora al giorno, neanche fossero carcerati, spiega Fabrizio Santori


Responsive image

Ieri, lunedì 18 gennaio 2016, hanno protestato i pazienti del Centro paraplegici di Ostia, incatenati davanti al presidio presso viale Vega. Il loro è un dissenso nei confronti del lento, progressivo e costante depotenziamento della struttura. Lucio Di Camillo, delegato Uil Fpl, aveva precedentemente reso nota la situazione precaria in cui verte la struttura a causa della carenza di personale preparato, sia infermieri che di supporto,e della mancanza di adeguati aiuti sanitari che rendono estremamente gravosa per gli operatori l’assistenza dei pazienti mielolesi che necessitano del loro aiuto. “Il Cpo, fiore all’occhiello dell’Italia centromeridionale per la cura delle lesioni spinali, ha bisogno dell’aiuto di tutti per sopravvivere e per continuare a garantire quell’assistenza unica, specialistica che dagli anni Sessanta ha sempre garantito ai medullolesi”, sottolinea Lucio Di Camillo.

 

Nella manifestazione che si è tenuta presso il Centro Paraplegici indetta dall'Associazione Mielolesi di Ostia, un gruppo di persone costrette in carrozzina a causa di una grave patologia e dimenticate dall'amministrazione regionale, era presente anche il consigliere del Lazio Fabrizio Santori, che si dice al fianco dei mielolesi della zona lidense. “Nell'edificio di quattro piani che ospita il centro sono ricoverate come bestie 24 persone che possono alzarsi solo 1 ora al giorno, neanche fossero carcerati. Mancano gli infermieri e i medici come il chirurgo plastico e l'ortopedico ed oggi non c'erano neanche i responsabili, prova del fatto che la struttura è in completo stato d'abbandono. Oltretutto il quarto piano dell'edificio continua ad essere chiuso, nonostante sia stato ristrutturato recentemente con l'impiego di centinaia di migliaia di euro”, dichiara Fabrizio Santori.

 

“Il Centro Paraplegici di Ostia una volta era un centro di eccellenza per la disabilità in tutto il centrosud Italia. Da qualche anno invece la struttura sta andando al collasso”, sostiene il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Francesco Storace. Proprio questi ha inoltre aggiunto che, lo scorso 25 novembre, a causa dell’entrata in vigore della legge 161/2015 che riguarda gli orari di lavoro del personale, infermieri e medici del Centro paraplegici di Ostia non possono fare doppi turni provocando così enormi disagi ai pazienti. Sono scomparsi anche servizi essenziali per i pazienti come il chirurgo plastico che operava all’interno della struttura, fondamentale per la cura delle piaghe da decubito. “Ho presentato un’interrogazione al presidente Zingaretti per sapere come intende intervenire per riportare il CPO di Ostia ad essere quel polo di eccellenza per i paraplegici dell’Italia centro-meridionale; quali provvedimenti intende adottare per garantire continuità ai vertici apicali della Asl Rm 3 interrompendo l’incessante valzer delle nomine che caratterizza da diversi mesi la Sanità del X Municipio e quali misure intende assumere per risolvere la crisi del Grassi e delle strutture ospedaliere della Asl Rm 3”, conclude Storace.

di Chiara Di Nicola
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni
Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo

CRONACA | 20-06-2018

Responsive image

X Municipio, il centrodestra va all'attacco del M5s: 'Spiagge sporche e senza attrezzatura'
Diffidati il sindaco di Roma e la presidente del X Municipio: “enormi ritardi sull’organizzazione delle spiagge”

MUNICIPIO POLITICA | 27-04-2018

Responsive image

X Municipio: al via il potenziamento dei trasporti da Roma verso Ostia
Il piano prevede un aumento del servizio di alcune linee da fine aprile a fine agosto

MUNICIPIO CRONACA | 27-04-2018

Responsive image

Ostia, ennesima ‘notte di fuoco’: cassonetto incendiato in via Corrado del Greco
Continuano gli atti vandalici sul litorale romano

MUNICIPIO CRONACA | 21-04-2018

Responsive image

Responsive image

X Municipio. Nuova luce su Ostia e dintorni grazie a 'Spazi all'Arte'
Alla conferenza stampa di questa mattina presente anche Giuliana Di Pillo

MUNICIPIO EVENTI | 20-04-2018

Responsive image

X Municipio. Marsella interrompe il consiglio esponendo la bandiera della Siria
Il consigliere di CasaPound ha commentato come 'doveroso' il gesto

MUNICIPIO POLITICA | 19-04-2018

Responsive image

Ostia. La troupe di Suburra torna a girare nel litorale romano
Iniziate le riprese del telefilm prodotto da Netflix sul lungomare Lutazio Catulo

MUNICIPIO TERRITORIO | 19-04-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia