Roma. Allarme terrorismo nella stazione Termini. L'uomo fermato aveva un fucile giocattolo L'uomo è stato bloccato presso la stazione Anagni. Attimi di paura per la possibilità di attacchi terroristici - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

25-01-2016

Roma. Allarme terrorismo nella stazione Termini. L'uomo fermato aveva un fucile giocattolo

L'uomo è stato bloccato presso la stazione Anagni. Attimi di paura per la possibilità di attacchi terroristici


Responsive image

Roma. Allarme terrorismo alla stazione Termini. L’uomo immortalato dalle telecamere di servizio con un fucile in mano, e uno zainetto sulle spalle, è stato finalmente bloccato presso la stazione Anagni. L’arma, impugnata dall’uomo di nazionalità italiana, era in realtà un fucile giocattolo. Dalle prime notizie pervenute sull’accaduto, il soggetto sembra essere affetto da disturbi psichici: un possibile movente per un simile gesto. Attimi di paura nella stazione ferroviaria di Termini, dove è subito scattato l’allarme terrorismo: i passeggeri sono stati allontanati dai binari, e i negozi sono stati chiusi.

 

In un tweet delle Ferrovie dello Stato, intorno alle 20:00, è stata riportata la notizia dell’avvistamento dell’uomo, avvenuto intorno alle 19:00; la circolazione dei treni sembra essere ripresa intorno alle 20:30. Da quanto si è appreso sulla notizia, l’allarme è stato dato da una passeggera della metro B1: la donna si è messa subito in comunicazione con le forze dell’ordine, riferendo loro dell’avvistamento. Le misure antiterrorismo sono entrate subito in funzione, bonificando immediatamente l’area in questione. La stazione Termini si è riempita di forze dell’ordine alla ricerca dell’uomo.

 

Non si conoscono ancora le motivazioni del gesto, maggiori accertamenti potranno far luce sull’accaduto. In un momento storico così delicato, un simile evento ha contribuito ad accrescere la paura dei cittadini per possibili attacchi terroristici. Luoghi come le stazioni ferroviarie potrebbero essere un ideale bersaglio per i terroristi: in particolar modo la stazione Termini è quotidianamente affollata da numerosissimi viaggiatori, ciò la rende dunque un luogo estremamente sensibile. Domani Roma si sveglierà, avendo l’impressione di aver vissuto un brutto incubo. Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore. 

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

L’Isis minaccia, Roma risponde: come reagisce la città al pericolo terrorismo?
Conseguenze negative sul turismo: due milioni di persone rinunciano a Roma

CRONACA | 26-03-2016

Responsive image

Allarme terrorismo alla stazione Termini. L'uomo con il fucile giocattolo non si è accorto di nulla
Luca, quarantenne e separato, stava andando dal figlio: il fucile giocattolo era un regalo per quest'ultimo. Per l'uomo potrebbe scattare l'accusa di procurato allarme

CRONACA | 27-01-2016

Responsive image

Roma. Stazione Termini evacuata: allarme terrorismo
Sono ancora in atto le ricerche dell’uomo armato di fucile che girava nella stazione centrale di Roma

CRONACA | 25-01-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia