Incidente mortale sul Gra: pirata della strada travolge un centauro e fugge Il pirata della strada è stato arrestato. Nella fuga ha smarrito la targa anteriore dell'automobile: le forze dell'ordine lo hanno trovato sul posto di lavoro - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

30-01-2016

Incidente mortale sul Gra: pirata della strada travolge un centauro e fugge

Il pirata della strada è stato arrestato. Nella fuga ha smarrito la targa anteriore dell'automobile: le forze dell'ordine lo hanno trovato sul posto di lavoro


Responsive image

Roma. Omicidio colposo e omissione di soccorso: sono le accuse che pendono sull’uomo, un romano di quarantasette anni, che ha provocato un incidente mortale e si è dato alla fuga. È accaduto nella giornata di ieri, 29 gennaio, in zona Tuscolana all’altezza del chilometro quaranta del Gra, il Grande Raccordo Anulare, la nota autostrada tangenziale. A perdere la vita nel tragico incidente è stato un centauro di cinquant’anni: l’uomo, a bordo della suo moto, è stato travolto dal pirata della strada, per lui non c’è stato nulla da fare, dopo l’impatto il suo corpo è stato investito da altri veicoli che procedevano sulla strada ad alto scorrimento.

 

Il responsabile dell’incidente non ha prestato soccorso e si è recato sul posto di lavoro. Nel proseguire la sua corsa ha smarrito la targa anteriore dell’automobile: l’indizio che ha permesso alle forze dell’ordine di rintracciarlo facilmente. Il pirata della strada è stato arrestato: con disinvoltura stava assolvendo ai suoi compiti lavorativi di scarico merce, presso il ministero della Marina. La sua automobile è stata rinvenuta presso un deposito sito a Pomezia. L’uomo è stato tratto in arresto: le accuse che pendono su di lui sono gravissime.

 

Ripercussioni sul traffico: i rallentamenti, causati dallo scontro, non sono mancati, in particolar modo all’altezza dello svincolo Prenestina. La vittima del fatale incidente, lascia così la sua famiglia con due figli. Episodi come questo contribuiscono ad accendere i riflettori sulla questione della normativa che regola l’omicidio stradale. L’approvazione del testo legislativo, nello scorso 22 gennaio, ha subito una battuta d’arresto e non è stato definitivamente approvato alla Camera. Per la nuova normativa l’omicidio stradale è reato: la pena per chi causa la morte di un individuo, mentre è alla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, varia da otto a dodici anni di reclusione; da cinque a dieci anni invece, varia la pena per chi si rende colpevole dell’incidente a causa di eccesso di velocità, guida contromano, sorpassi e in generale tutte le condotte di guida pericolose. 

 

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Incidente mortale a Roma, travolge scooter e fugge: è caccia al pirata della strada
L'impatto è avvenuto sull'Aurelia nei pressi di Santa Severa

CRONACA | 28-06-2016

Responsive image

Roma, incidente mortale sul Gra: deceduto un ragazzo
Nello scontro sono rimaste ferite cinque persone

CRONACA | 14-06-2016

Responsive image

Grazie alla nuova legge, primo arresto per omicidio stradale nel Napoletano
Un 37enne, alla guida senza patente, ha provocato la morte di un ragazzo

CRONACA | 28-03-2016

Responsive image

Morto uno dei ciclisti travolti a Roma. Il pirata della strada si è costituito
Il conducente che non ha prestato soccorso in via Aurelia è una donna

CRONACA | 26-03-2016

Responsive image

Responsive image

Omicidio stradale, l’orologio della giustizia segna l’ora legale
Biserni, Asaps: 'Aspettavamo da molto tempo questa legge'

POLITICA | 26-03-2016

Responsive image

L'omicidio stradale diventa reato. Cosa cambia?
Pene più aspre per i trasgressori, Renzi e Alfano: 'Finalmente'

POLITICA | 03-03-2016

Responsive image

Arezzo, incidente mortale. Ubriaco alla guida: travolge e uccide madre e figlia
L'uomo, alla guida della sua minicar, ha rischiato il linciaggio. L'accusa è di omicidio colposo con l'aggravante della guida in stato d'ebbrezza

CRONACA | 01-02-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia