Arezzo, incidente mortale. Ubriaco alla guida: travolge e uccide madre e figlia L'uomo, alla guida della sua minicar, ha rischiato il linciaggio. L'accusa è di omicidio colposo con l'aggravante della guida in stato d'ebbrezza - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

01-02-2016

Arezzo, incidente mortale. Ubriaco alla guida: travolge e uccide madre e figlia

L'uomo, alla guida della sua minicar, ha rischiato il linciaggio. L'accusa è di omicidio colposo con l'aggravante della guida in stato d'ebbrezza


Responsive image

Arezzo. Tasso alcolico superiore quattro volte al limite consentito dalla legge: era alla guida in stato d’ebbrezza l’uomo che, nel pomeriggio di ieri, 31 gennaio, ha travolto e ucciso madre e figlia. È accaduto a Montione, una frazione del comune di Arezzo: l’uomo, un cittadino di nazionalità rumena, stava guidando la sua vettura, una minicar. Da quanto si è appreso sul fatto, le due vittime, madre e figlia, rispettivamente cinquanta e dieci anni, stavano camminando al lato della strada, presumibilmente sul marciapiede. Il terribile impatto è stato fatale per entrambe: la macchina dell’uomo ha sbandato, travolgendole.

 

Immediati i soccorsi: le manovre per la rianimazione della bambina sono state eseguite sul luogo dell’impatto, le sue condizioni sono apparse estremamente critiche sin dall’inizio, ma per la giovane non c’è stato nulla da fare. Anche i tentativi di salvare la donna cinquantenne sono risultati vani: la vittima è stata trasportata d’urgenza in ospedale, ma anche per lei è sopraggiunta la morte. La rabbia delle persone, presenti sul luogo dell’incidente, è esplosa: l’uomo ha rischiato infatti il linciaggio. Quest’ultimo è stato estratto dall’abitacolo della sua minicar, e trasferito in ospedale. Omicidio colposo con l’aggravante della guida in stato d’ebbrezza: è questa l’accusa che pende sull’uomo che ha causato l'incidente mortale.

 

Il marito della donna, e padre della bambina è giunto sul luogo dell’impatto: dopo aver appreso la tragica notizia, l’uomo è stato colpito da un improvviso malore, e quindi immediatamente soccorso. Anche un’operatrice del 118, presente sul posto, è stata assistita per il sopraggiungere di un malessere, quest’ultimo causato dalla scena che le si è presentata davanti ai suoi occhi. Due vittime che si aggiungono alla lunga lista di coloro che muoiono a causa dell’irresponsabilità di persone che si mettono alla guida dopo aver assunto alcool, o in molti casi sostanze stupefacenti: l’omicidio stradale, tanto discusso in questo periodo, è un reato disciplinato da una normativa che aspetta di essere definitivamente approvata.

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Incidente mortale a Roma, travolge scooter e fugge: è caccia al pirata della strada
L'impatto è avvenuto sull'Aurelia nei pressi di Santa Severa

CRONACA | 28-06-2016

Responsive image

Grazie alla nuova legge, primo arresto per omicidio stradale nel Napoletano
Un 37enne, alla guida senza patente, ha provocato la morte di un ragazzo

CRONACA | 28-03-2016

Responsive image

Morto uno dei ciclisti travolti a Roma. Il pirata della strada si è costituito
Il conducente che non ha prestato soccorso in via Aurelia è una donna

CRONACA | 26-03-2016

Responsive image

Omicidio stradale, l’orologio della giustizia segna l’ora legale
Biserni, Asaps: 'Aspettavamo da molto tempo questa legge'

POLITICA | 26-03-2016

Responsive image

Responsive image

L'omicidio stradale diventa reato. Cosa cambia?
Pene più aspre per i trasgressori, Renzi e Alfano: 'Finalmente'

POLITICA | 03-03-2016

Responsive image

Incidente mortale sul Gra: pirata della strada travolge un centauro e fugge
Il pirata della strada è stato arrestato. Nella fuga ha smarrito la targa anteriore dell'automobile: le forze dell'ordine lo hanno trovato sul posto di lavoro

CRONACA | 30-01-2016

Responsive image

Omicidio stradale, il Governo incassa la fiducia del Senato
Ora il provvedimento torna all’esame della Camera

POLITICA | 10-12-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia