India, stuprata e bruciata viva quindicenne La giornata internazionale della donna segnata dall'ennesima violenza - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

08-03-2016

India, stuprata e bruciata viva quindicenne

La giornata internazionale della donna segnata dall'ennesima violenza


Responsive image

India, Greater Noida non lontano da Nuova Delhi, stuprata e bruciata viva quindicenne: la giovane, ora ricoverata in ospadale, presenta ustioni per tutto il corpo ed è in fin di vita. Fonti locali riferiscono che il violentatore sia un vicino di casa di cui la giovane aveva più volte rifiutato il corteggiamento, fortunatamente l'uomo è stato arrestato poche ore dopo dalla polizia. Episodi di questa violenza inaudita sono purtroppo ancora frequentissimi in India dove la discriminazione e la violenza sulle donne raggiunge livelli altissimi.

 

Un'alta percentuale delle donne stuprate sono giovani e molte di queste violenze avvengono in contesti di tipo familiare. Negli ultimi anni sono in aumento gli stupri denunciati segno non tanto (e non solo) dell'incidenza di tali azioni, ma soprattutto dell'importanza del lavoro di sostegno svolto da gruppi femministi, da associazioni del settore sul territorio e del contributo di Un Women in favore del raggiungimento della parità di genere. 

 

Queste violenze inaudite, che nella giornata dell'8 marzo colpiscono maggiormente l'opinone pubblica, sono purtroppo in India (e non solo) una quotidiana realtà. Proprio oggi nella giornata internazionale della donna il presidente Pranab Mukherjee ha dichiarato: «E' intollerabile che ancora al giorno d'oggi e nella nostra epoca le donne siano esposte a violenze brutali e selvagge per il solo fatto di essere donne» queste le parole espresse in occasione della consegna dei premi 'Nari Shakti Puruskar' per il 2015 in occasione della Giornata internazionale delle Donne, il Presidente ha inoltre sottolineato il pari diritto di uomini e donne di vivere in «sicurezza, pace e dignità» evidenziando anche che le violenze e la paura di subirle ledono lo sviluppo e riducono la libertà, sminuendo la stessa società indiana.

 

di Federica Stramaglia
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Roma dalla parte delle donne. Ecco i due numeri da chiamare in caso di violenza
La campagna è stata promossa in concomitanza con la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

CRONACA | 27-11-2017

Responsive image

Ostia, il 'grido comune' delle donne fotografate da Pino Rampolla
I ritratti del fotografo lidense in mostra fino all'8 dicembre all'Exdepò

MUNICIPIO GENTE DEL LITORALE | 25-11-2017

Responsive image

Violenze sulle donne: perché la Giornata mondiale per eliminarle è il 25 novembre
A Roma è prevista una manifestazione nazionale

CRONACA | 24-11-2017

Responsive image

#Quellavoltache: un hashtag per raccontare le violenze subite
Su Twitter le esperienze di donne vittime di abusi

CRONACA | 18-10-2017

Responsive image

Responsive image

Violenza contro le donne. Che fine ha fatto l’uomo?
La causa va ricercata in alcuni stereotipi culturali; la soluzione in una ridefinizione dell’identità maschile

CRONACA | 24-11-2016

Responsive image

Roma: sequestrata, imbavagliata e stuprata
Il 25 novembre l'Italia si mobiliterà per combattere la violenza sulle donne

CRONACA | 21-11-2016

Responsive image

AAA cercasi stupratori: 10 mila euro è la taglia emessa dal sindaco di Cinisi
La vittima di violenza sessuale è una minore che avrebbe denunciato l'accaduto

CRONACA | 12-07-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia