Caso Pantani e camorra: così perse il Giro d'Italia del '99, secondo la madre e non solo L'intercettazione di un detenuto, provette truccate e scommesse clandestine - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

15-03-2016

Caso Pantani e camorra: così perse il Giro d'Italia del '99, secondo la madre e non solo

L'intercettazione di un detenuto, provette truccate e scommesse clandestine


Responsive image

Camorra, scommesse clandestine e l'esclusione dal Giro d'Italia del 1999: si riapre così, il sipario mai calato sul caso Marco Pantani, con la diffusione in esclusiva da parte di Premium Sport dell'intercettazione telefonica di un detenuto legato agli ambienti della Camorra e al mondo delle scommesse clandestine. Si tratta dello stesso uomo che, secondo Renato Vallanzasca, confidò al criminale milanese in prigione quale sarebbe stato l'esito del Giro D'Italia del '99 e che Pantani, l'uomo sul quale tutti avrebbero scommesso, non sarebbe arrivato al traguardo. La camorra, dunque avrebbe fatto perdere il Giro a Pantani, alterando le provette del controllo antidoping e dando inizio ad un incubo che sembra non finire, neanche dopo la morte.

  

La confidenza raccolta in carcere da Vallanzasca sarebbe avvenuta pochi giorni prima del 5 giugno del '99, quando il Pirata fu fermato a Madonna di Campiglio per un tasso ematocrito superiore alla norma, 52,5 per cento contro un massimo consentito di 50. Per i regolamenti dell'epoca, non trattandosi di un caso di doping, l'esclusione dal Giro avvenne a tutela della salute del corridore. In seguito alle dichiarazioni di Vallanzasca nel 2008, anche Tonina Beletti, la madre di Pantani, raccontò che durante quell'edizione del Giro c'erano state alcune telefonate minatorie: “minacciavano di sparare a Marco pur di fermarlo durante il Giro, gli dissero che non sarebbe mai arrivato a Milano”. Grazie al lavoro della Procura di Forlì e di quella Napoli, l'uomo indicato da Vallanzasca è stato identificato e interrogato e subito dopo ha telefonato a un parente. Premium Sport ha diffuso in esclusiva assoluta la telefonata intercettata, riaccendendo i riflettori su un caso che, tuttavia, la stessa Procura ha chiesto di archiviare.

Questa è i testo della conversazione intercettata:

Anonimo: "Mi hanno interrogato sulla morte di Pantani”

Parente: "Noooo!!! Va buo’, e che c’entri tu?.”
A: “E che c’azzecca. Allora, Vallanzasca ha fatto delle dichiarazioni”.
P: “Noooo”.
A: “All’epoca dei fatti, nel ‘99, loro (i Carabinieri, ndr) sono andati a prendere la lista di tutti i napoletani che erano...”.
P: “In galera”.
A: "Insieme a Vallanzasca. E mi hanno trovato pure a me. Io gli davo a mangia’. Nel senso che, non è che gli davo da mangiare: io gli preparavo da mangiare tutti i giorni perché è una persona che merita. È da tanti anni in galera, mangiavamo assieme, facevamo società insieme».
P: “E che c’entrava Vallanzasca con sto Pantani?».
A: Vallanzasca poche sere fa ha fatto delle dichiarazioni”.
P: “Una dichiarazione...”.

A: "Dicendo che un camorrista di grosso calibro gli avrebbe detto: `Guarda che il Giro d’Italia non lo vince Pantani, non arriva alla fine, perché sbanca tutte ´e cose perché si sono giocati tutti quanti a iss', e quindi praticamente la Camorra ha fatto perdere il Giro a Pantani, cambiando le provette e facendolo risultare dopato. Questa cosa ci tiene a saperla anche la mamma”.
P: "Ma è vera questa cosa?”.
A: “Sì, sì, sì... Sì, sì”.

 

Dopo anni di battaglie, la madre di Pantani si è detta soddisfatta del risultato di queste ultime indagini, che confermano ciò che lei ha sempre sostenuto, sin dal giorno in cui Pantani fu trovato morto in un residence di Rimini il 14 febbraio 2004, ossia la sua innocenza. Ciò che non può restituirle il figlio, ha detto, può almeno ridare a Marco la dignità che lui non ha mai accettato di perdere. Sul presunto coinvolgimento della camorra nel Giro d'Italia del 1999 e sull'esclusione di Marco Pantani, la procura di Forlì ha comunque richiesto l'archiviazione del caso.

di Simona Russo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

L'ombra del doping: Pantani fuori dal Giro, Schwazer fuori da Rio
Il marciatore italiano, con sentenza del Tas, viene squalificato per altri 8 anni

SPORT | 11-08-2016

Responsive image

Caso Pantani: chiusa l'inchiesta bis sulla morte del 'Pirata'
Il decesso avvenne per overdose. Il legale e la famiglia Pantani verso la Cassazione

CRONACA | 29-06-2016

Responsive image

Marco Pantani: il campione ucciso due volte
A 12 anni dalla morte del Pirata è ancora forte il suo ricordo: restano intrisi di mistero alcuni scorci di quel lontano 14 febbraio 2004

CRONACA | 14-02-2016

Responsive image

Cesenatico: arrestato trafficante di droga a casa della sorella di Marco Pantani
L'uomo, al momento dell'arresto, si trovava nella cucina della casa di Laura Pantani

CRONACA | 28-01-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia