Giorgia Meloni a Roma? Qualcuno dica al centrodestra che cosa fare Ancora dubbi su Bertolaso: le gazebarie non hanno sciolto i nodi. Nuovo appello agli elettori, stavolta da Fratelli d'Italia - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

15-03-2016

Giorgia Meloni a Roma? Qualcuno dica al centrodestra che cosa fare

Ancora dubbi su Bertolaso: le gazebarie non hanno sciolto i nodi. Nuovo appello agli elettori, stavolta da Fratelli d'Italia


Responsive image

Prima propongono, poi tentennano, poi consultano gli elettori, e poi delegittimano anche loro. Dopo le gazebarie di Roma, che hanno visto, tra ambiguità e polemiche, trionfare Guido Bertolaso, la nuova grande indecisa del giorno, dopo Matteo Salvini, è Giorgia Meloni. Nessun colpo di frusta neanche da lei, però. Se già Salvini si era rimesso alla volontà degli elettori di centrodestra («Il sì o no a Bertolaso lo decideranno i cittadini romani»: affermazione, però, a quanto pare, inattendibile, dal momento che il leader del Carroccio non si è ancora convinto ad appoggiare il prediletto di Silvio Berlusconi), ora anche Meloni si affida alle preghiere dei suoi fedeli, e propone un modulo online che le imbocchi una decisione: 1) sostenere Guido Bertolaso con Forza Italia; 2) candidare Giorgia Meloni insieme a Noi con Salvini; 3) candidare Giorgia Meloni a prescindere da qualsiasi alleanza; 4) andare da soli con un candidato di FdI diverso da Giorgia Meloni; 4) candidare da sola Giorgia Meloni se sostenuta da tutto il centrodestra; 5) appoggiare la candidatura di Bertolaso solo se sostenuta anche da Noi con Salvini; 6) sostenere Alfio Marchini; 7) altro (specificare).

 

Ora, al di là – ma non troppo in là – della fallacia dei punti 4 e 5 e della supplica di miracolo in settima posizione, il centrodestra non perde occasione di manifestare la sua fragilità in vista delle comunali romane. Come sta Bertolaso? Che dice Salvini? Meloni? Marchini (addirittura)? Grande assente sulla lista, il nome di Francesco Storace. Tutto sembra fermo a come lo era mesi fa, quando noi avevamo già previsto che l’alleanza di questo centrodestra avrebbe dimostrato molto presto  la sua inconsistenza.

 

Cosa succederà? L’ipotesi più probabile è che Meloni e Salvini taglino il cordone ombelicale – ormai infruttifero –  che li lega a Berlusconi, il quale ormai non dovrebbe ritrattare su Bertolaso. Su quest’ultimo si è pronunciato anche Ignazio La Russa: «Lo stimo, e sarebbe stato un buon candidato se appoggiato da tutto il centrodestra, da Salvini fino a Storace. Purtroppo per tanti motivi non si è raggiunta questa intesa e solo per questo Giorgia Meloni ha visto necessario offrire la propria candidatura per sperare di unire il centrodestra e cercare di battere sinistra e 5 Stelle». I “tanti motivi” per cui non si è giunti a un’intesa a noi sembrano riassumibili in uno solo: la presunzione di voler condividere un candidato in mancanza di programmi comuni, che sarebbe onesto, a questo punto, come prima cosa, dimostrare di avere (se proprio questo matrimonio di centrodestra s'ha da fare a tutti i costi). 

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Di Maio torna con una nuova proposta: le possibili imminenti elezioni fanno paura al pentastellato
Lo spostamento di Savona agli Interni ha riaperto uno scenario che sembrava tramontato

POLITICA | 31-05-2018

Responsive image

Governo, il secco 'no' di Mattarella fa saltare tutto. Nuove elezioni in vista
Il Presidente della Repubblica ha affidato a Carlo Cottarelli l'incarico di formare un nuovo governo

POLITICA | 28-05-2018

Responsive image

Governo o non Governo, questo è il problema: secondo tentativo per la Casellati
Proseguono le consultazioni. Entro venerdì la Presidente del Senato dovrà riportare la 'situazione governo' a Mattarella

POLITICA | 19-04-2018

Responsive image

Altro che consultazioni: al Quirinale è Berlusconi show
Intanto, nei pressi del Colle, è comparso un murales che ritrae Di Maio, Salvini e Berlusconi

POLITICA | 13-04-2018

Responsive image

Responsive image

Di Maio o Salvini? questo Premier “non s’ha da fare”
Lega e Movimento: sorgono contrasti ma ancora nessun governo

POLITICA | 29-03-2018

Responsive image

Salvini e quel 'gesto di responsabilità' che rischia di far saltare il centrodestra
Un equilibrio giocato sui candidati alla presidenza delle Camere. Convocato per questa mattina un vertice a Palazzo Grazioli

POLITICA | 24-03-2018

Responsive image

Telefonata tra Salvini e Di Maio. Poste le basi per un asse Lega-M5s?
Si cerca l'accordo per l'assegnazione di Camera e Senato dopo l'esito delle elezioni

POLITICA | 15-03-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia