Berlino, esplode un’auto in centro. Rientrato l’allarme terrorismo Alla guida c’era un uomo di 43 anni rimasto ucciso. La polizia indaga per omicidio di mafia - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

15-03-2016

Berlino, esplode un’auto in centro. Rientrato l’allarme terrorismo

Alla guida c’era un uomo di 43 anni rimasto ucciso. La polizia indaga per omicidio di mafia


Responsive image

Un’automobile è saltata in aria questa mattina intorno alle ore 8 a Berlino, nel quartiere centrale di Charlottenburg, provocando la morte del conducente e scatenando il panico in tutta la capitale tedesca. Subito dopo l’esplosione, infatti, sono prontamente scattate imponenti misure antiterrorismo perché la prima ipotesi vagliata dalle forze dell’ordine è stata proprio quella dell’attacco terroristico. Con il passare delle ore e con l’emergere di maggiori informazioni sull’accaduto, la pista terroristica è stata accantonata mentre è avanzata l’ipotesi che l’esplosione possa essere stata la conseguenza di un omicidio di mafia. Il conducente dell’auto, dunque, sembra che fosse il reale obiettivo della bomba che ha poi provocato la sua morte. Nell’esplosione non sono rimaste coinvolte altre persone.

 

I misteri e i dubbi sull’accaduto comunque restano e sono molti. In primo luogo, non è ancora chiaro se la bomba esplosa stamattina fosse stata posizionata all’interno dell’auto o se si trovasse all’esterno. Dalle foto diffuse su Internet, infatti, la vettura appare danneggiata principalmente nella parte anteriore e laterale, ma non disintegrata. Subito dopo la deflagrazione la polizia ha provveduto a sgombrare l’area, invitando i residenti a rimanere in casa, e a perquisirla per individuare eventuali altri ordigni. Tuttavia non è stato trovato nulla di sospetto. Anche in virtù di questo elemento, il sindaco di Berlino, Michael Mueller, ha rilasciato una dichiarazione in tarda mattinata affermando che “in base agli elementi in nostro possesso possiamo sostenere che non si è trattato di un attentato di natura terroristica o politica, ma di un attentato a una persona e a un'automobile”.

 

 

La tesi dell’omicidio voluto dalla criminalità organizzata è stata sposata anche dalla Procura tedesca, anche se al momento nessuno si è sbilanciato e tutto ciò che è stato detto rientra comunque nel campo delle ipotesi. Alla guida dell’auto c’era un uomo di 43 anni noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti penali legati al traffico di droga e ad atti di violenza. Si tratta, inoltre, di un uomo straniero, immigrato in Germania diverso tempo fa. L’auto che stava guidando, invece, una Volkswagen Passat, è intestata a una donna, anch’essa immigrata, probabilmente turca, secondo le prime indiscrezioni riportate dal quotidiano Bild

di Chiara Ciripicchio
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cellula terroristica a Olbia. Dall'Italia finanziamenti al gruppo al Nursa
Flussi di denaro verso la Siria: scoperta rete di transizioni illegali da milioni di euro

CRONACA | 11-05-2018

Responsive image

Dal Bataclan a Sanremo: la risposta al terrorismo di 'Non mi avete fatto niente'
L'inedito di Moro e Meta vince il Festival della musica italiana

CULTURA | 12-02-2018

Responsive image

Londra, attentato a Theresa May. Trovati con bombe, coltelli e spray al peperoncino
I due terroristi sono stati fermati mentre trasportavano due esplosivi artigianali

ESTERI | 06-12-2017

Responsive image

Bomba nella metro di Londra: arrestato un 18enne a Dover
Per l’attentato a Parsons Green fermato un sospettato: innalzata l'allerta terrorismo

ESTERI | 16-09-2017

Responsive image

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Germania, sparatoria a Costanza. Uomo armato di mitragliatrice fa irruzione in una discoteca
Dopo Amburgo, la sparatoria a Costanza e l'allarme terrorismo a Sydney si riaccende l'incubo attentati

ESTERI | 30-07-2017

Responsive image

Il Qatar resta solo: Egitto, Bahrein, Arabia Saudita ed Emirati Arabi lo isolano 'per terrorismo'
Stop ai rapporti diplomatici da parte dei paesi del Golfo Persico

ESTERI | 05-06-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia