Europa League, ottavi di finale: sconfitta amarissima per la Lazio I biancocelesti creano molto ma non concretizzano al contrario dello Sparta Praga che capitalizza gli unici tre tiri in porta fatti - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

18-03-2016

Europa League, ottavi di finale: sconfitta amarissima per la Lazio

I biancocelesti creano molto ma non concretizzano al contrario dello Sparta Praga che capitalizza gli unici tre tiri in porta fatti


Responsive image

È notte fonda in casa Lazio. I biancocelesti escono dall’Olimpico a testa bassa e tra i fischi dei loro tifosi perché la partita che valeva l’intera stagione si è conclusa con una sconfitta dolorosa, ritratto fedele di una stagione che non è mai riuscita a decollare e che ormai non ha neanche più nulla da chiedere. La Lazio costruisce gioco e crea molte occasioni ma pecca di precisione sotto porta mentre le solite amnesie difensive decidono la sua condanna. Tre tiri in porta dello Sparta Praga equivalgono ai tre gol che annientano i biancocelesti. Basta un tempo, dunque, per rivoltare i pronostici della vigilia, per far crollare un sogno e per incrinare ancora di più i rapporti coi tifosi .

Pioli recupera Konko e conferma il 4-2-3-1 schierando Mauri e Klose dal primo minuto, Candreva e Keita sulle fasce. L’avvio della Lazio fa ben sperare con Candreva che ruba la palla a Costa e impegna subito Bicik. Ma le solite amnesie difensive della Lazio fanno capolino ed è lo Sparta Praga ad andare in vantaggio al 10’ con Dockal che spara un sinistro potente all’angolino. Due minuti dopo il raddoppio con Krejci. Cala il gelo sugli spalti ma i biancocelesti non si perdono e lanciano l’assalto alla porta avversaria. Ci provano Klose, Candreva e poi Mauri che sciupa un’occasione clamorosa. La sfortuna si aggiunge alle amnesie difensive e alla manovra dei biancocelesti che pecca di precisione. Così, al 44’ sono ancora i polacchi a segnare il terzo gol con Julis. Esplode acuta la contestazione dei tifosi nei confronti della società accompagnata da applausi sarcastici e lanci di monetine mentre arriva il duplice fischio dell’intervallo.

Nella ripresa la Lazio prova a riaprire la partita ma continua a sciupare prima con Mauri e poi con Klose. Pioli mette in campo Felipe Anderson e Matri al posto di Mauri e Klose. Ma lo spartito non cambia. I ritmi della partita si abbassano e lo Sparta controlla senza troppi problemi fino alla fine della gara. La Lazio esce tra i fischi del suo pubblico dall’Europa League e l’Italia per la prima volta dopo 15 anni non presenta squadre ai quarti di finale. Adesso sembra definitivamente calato il sipario sulla stagione biancoceleste.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale
I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a rialzare la testa

SPORT | 13-04-2018

Responsive image

Europa League: per la Lazio la settimana decisiva della stagione passa per Salisburgo
I biancocelesti predicano concentrazione per conquistare la semifinale di Europa League

SPORT | 12-04-2018

Responsive image

Euro 2016, sabato si parte con gli ottavi
Conclusa la fase a gironi si comincerà con gli ottavi di finale: partono Svizzera e Polonia sabato alle 15

SPORT | 23-06-2016

Responsive image

Euro 2016: l’Italia batte la Svezia grazie a una magia di Eder e vola agli ottavi
Partita complicata per gli azzurri che dimostrano di saper soffrire

SPORT | 17-06-2016

Responsive image

Responsive image

Euro 2016, al via la seconda giornata: la Francia è la prima qualificata agli ottavi
I russi perdono con gli slovacchi e rischiano l’eliminazione. Vince anche la Svizzera

SPORT | 15-06-2016

Responsive image

Europa League: vince ancora il Siviglia, Liverpool battuto 3-1
Andalusi al terzo trofeo consecutivo dopo una grande rimonta, Reds furiosi per due rigori negati.

SPORT | 18-05-2016

Responsive image

Europa League: in finale sarà Siviglia-Liverpool
Battuti Shaktar e Villareal: terza finale per Emery, impresa di Klopp

SPORT | 06-05-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia