Omicidio stradale, l’orologio della giustizia segna l’ora legale Biserni, Asaps: 'Aspettavamo da molto tempo questa legge' - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

26-03-2016

Omicidio stradale, l’orologio della giustizia segna l’ora legale

Biserni, Asaps: 'Aspettavamo da molto tempo questa legge'


Responsive image

Non sarà un weekend di Pasqua ad alta velocità, o almeno si spera, sulle strade italiane. Sorpassare con la linea continua o attraversare l’incrocio con il rosso da oggi costerà molto caro agli automobilisti. Per non parlare della guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti: si rischia dagli 8 ai 12 anni di reclusione. Sono solo alcune delle novità introdotte dal reato di omicidio stradale approvato definitivamente lo scorso 2 marzo ed entrato in vigore due giorni fa dopo la firma del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

 «L’ora è arrivata in anticipo sulla strada», scrive su Facebook Giordano Biserni, presidente dell’Associazione Amici della Polizia Stradale. Un giorno tanto atteso: «Diciamo la verità», si legge poi sul sito dell’Asaps, «aspettavamo da tempo, da molto tempo, questa legge. Almeno 5 anni».

 

«Omicidio stradale, fatto»,  vediamo, ancora, scritto sull’immagine di copertina di Biserni. Sullo sfondo, una strada con un fiore giallo, in ricordo di chi ha perso la vita. «Ma questa legge è perfetta?», si chiede il presidente dell’Asaps. «No, per molti aspetti sarà criticabile». Forse, continua, «se ci sarà bisogno di cambiarne qualche parte il legislatore lo farà. L’importante era costruire il palazzo, poi qualche parete la sposteremo dopo». Quindi un merito ce l’ha: «non sarà più possibile uccidere impunemente sulla strada. Ora le lancette dell’orologio della giustizia hanno cominciato a segnare l’ora legale. Quella che tante associazioni, tanti cittadini attendevano da tempo».

 

«Se questa legge servirà banalmente a educare a stare attenti e far capire che non ci si mette alla guida ubriachi o drogati e a capire che la vita è un valore, avremo reso l'Italia un paese più giusto e più degno», aveva dichiarato il premier Matteo Renzi dopo la firma della legge a Palazzo Chigi alla presenza delle associazioni dei familiari delle vittime della strada.

Così anche questi ultimi sulla pagina Facebook hanno condiviso pochi giorni fa il testo della legge pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Però, passando in rassegna i commenti degli utenti, c’è ancora chi è scettico e scrive: «Mi auguro che venga applicata, che non resti solo sulla carta, come tutto del resto in Italia».

 

di Valeria De Simone
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Incidente mortale a Roma, travolge scooter e fugge: è caccia al pirata della strada
L'impatto è avvenuto sull'Aurelia nei pressi di Santa Severa

CRONACA | 28-06-2016

Responsive image

Grazie alla nuova legge, primo arresto per omicidio stradale nel Napoletano
Un 37enne, alla guida senza patente, ha provocato la morte di un ragazzo

CRONACA | 28-03-2016

Responsive image

Morto uno dei ciclisti travolti a Roma. Il pirata della strada si è costituito
Il conducente che non ha prestato soccorso in via Aurelia è una donna

CRONACA | 26-03-2016

Responsive image

L'omicidio stradale diventa reato. Cosa cambia?
Pene più aspre per i trasgressori, Renzi e Alfano: 'Finalmente'

POLITICA | 03-03-2016

Responsive image

Responsive image

Arezzo, incidente mortale. Ubriaco alla guida: travolge e uccide madre e figlia
L'uomo, alla guida della sua minicar, ha rischiato il linciaggio. L'accusa è di omicidio colposo con l'aggravante della guida in stato d'ebbrezza

CRONACA | 01-02-2016

Responsive image

Incidente mortale sul Gra: pirata della strada travolge un centauro e fugge
Il pirata della strada è stato arrestato. Nella fuga ha smarrito la targa anteriore dell'automobile: le forze dell'ordine lo hanno trovato sul posto di lavoro

CRONACA | 30-01-2016

Responsive image

Omicidio stradale, il Governo incassa la fiducia del Senato
Ora il provvedimento torna all’esame della Camera

POLITICA | 10-12-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia