Quarti di finale di Champions League: buona l'andata per Barcellona e Bayern Monaco Al Camp Nou strada in discesa per i blaugrana che dopo essere andati in svantaggio beneficiano dell'espulsione di Torres per oltre un tempo. All'Allianz, Bayern in vantaggio al 2' e poi tante occasioni sprecate per entrambi le squadre - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

05-04-2016

Quarti di finale di Champions League: buona l'andata per Barcellona e Bayern Monaco

Al Camp Nou strada in discesa per i blaugrana che dopo essere andati in svantaggio beneficiano dell'espulsione di Torres per oltre un tempo. All'Allianz, Bayern in vantaggio al 2' e poi tante occasioni sprecate per entrambi le squadre


Responsive image

Al via i quarti di finale della Champions League. Le due gare d'andata hanno visto in campo il derby di Spagna, Barcellona - Atletico Madrid terminata 2-1, e Bayern Monaco - Benfica finita 1-0.

 

Al Camp Nou i padroni di casa si schierano col classico 4-3-3: Ter Stegen; Dani Alves, Piqué, Mascherano, Jordi Alba; Rakitic, Sergio Busquets, Iniesta; Messi, L. Suarez, Neymar. L'Atletico Madrid gioca col 4-3-1-2: Oblak; Juanfran, Lucas Hernandez, Godin, Filipe Luis; Koke, Gabi, Saul Niguez; Griezmann; Ferreira-Carrasco, Fernando Torres.

 

Il Barcellona fa la partita. Al 5' primo sussulto del match, Messi impensierisce Oblak con un rasoterra che termina al lato della porta. Al 24' è l'Atletico Madrid a spaventare i blaugrana con Griezmann che calcia dal limite dell'area, sfiorando il palo. Ma l'appuntamento con il gol per i colchoneros è rimandato di un soffio, perché un minuto dopo Torres, servito da Koke, fa partire un bolide imprendibile per Ter Stegen. Al 32' gli uomini di Simeone sfiorano il raddoppio con un tiro di Griezmann su cui Ter Stegen compie un miracolo. A rovinare la festa dell'Atletico ci pensa, però, l'arbitro che al 36' espelle, per somma di ammonizioni, Torres che butta giù  Busquets. Al 41' il Barcellona ci prova con Mascherano che tira da fuori area ma Oblak para tranquillamente. Poco dopo  ci prova anche Neymar ma la palla finisce sopra la traversa. Nel secondo tempo parte l'assedio del Barcellona. A segnare ci prova prima Messi al 49' con una rovesciata al volo che sfiora il palo, poi Neymar al 51' che colpisce la traversa. Il pressing del Barca è asfissiante, l'Atletico è in gran sofferenza. Il gol del pareggio arriva al 63' con Suarez che, al 72', segna anche quello del vantaggio. Sul 2-1 si chiude il match.

 
 

All'Allianz Arena, il Bayern Monaco si dispone con il 4-1-4-1: Neuer; Lahm, Alaba, Kimmich, Bernat; Vidal; Ribery, Thiago, Muller, Douglas Costa; Lewandowski. Il Benfica gioca col 4-4-2: Ederson; Almeida, Lindelöf, Jardel, Eliseu; Fejsa, Renato Sanches, Pizzi, Gaitán; Mitroglou, Jonas.

 

La partita si apre col vantaggio del Bayern. Il gol di testa di Arturo Vidal al 2' che porta i tedeschi in vantaggio non è preludio a una goleada degli uomini di Guardiola. Il Bayern insiste e sfiora il raddoppio prima con Lewandosky, poi con Douglas Costa ma Ederson non si fa cogliere di sorpresa. Il Benfica cresce poco per volta ma è ancora il Bayern a sfiorare il raddoppio al 33' con Müller e al 36' con un gran colpo di testa di Vidal che però non inquadra la porta. Nella ripresa cresce il Benfica e sfiora più volte il gol del pareggio. Al 57' ci prova Jonas che si trova solo davanti a Neuer ma non riesce a concretizzare.  Al 64' un tiro di Jonas viene respinto da Javi Martinez, la palla arriva sui piedi di Mitroglu che sbaglia anche lui e serve involontariamente Jonas che però calcia fuori. Il Bayern Monaco è in sofferenza ma riesce a mettersi in tasca l'1-0.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Champions League: alle semifinali volano Atletico Madrid e Bayern Monaco
Grande impresa degli spagnoli che ribaltano il risultato dell'andata vincendo 2-0. Partita al cardiopalma tra Bayern Monaco e Benfica

SPORT | 14-04-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia