Da maestro a maestro: Franco Zeffirelli discendente diretto di Leonardo da Vinci Scoperti 35 discendenti viventi di Leonardo, 18 residenti a Vinci - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

15-04-2016

Da maestro a maestro: Franco Zeffirelli discendente diretto di Leonardo da Vinci

Scoperti 35 discendenti viventi di Leonardo, 18 residenti a Vinci


Responsive image

Da maestro a maestro: la famiglia del grande Leonardo da Vinci non si è estinta, 35 discendenti diretti del genio, infatti, sono ancora in vita e tra loro vi è anche il regista Franco Zeffirelli. Un architetto, un pasticcere-artista, un ragioniere, un fabbro, un'icona del cinema italiano: sono solo alcuni dei “parenti” orgogliosi del padre della “Gioconda”, rintracciati grazie a una ricerca svolta da Alessandro Vezzosi e Agnese Sabato, del Museo Ideale Leonardo da Vinci, e presentati ufficialmente durante la manifestazione “Leonardo vive”. Nel corso dell'evento, cui hanno partecipato quasi tutti i 18 discendenti residenti a Vinci, è stato annunciato un convegno internazionale per approfondire la possibilità di rintracciare, grazie alla nuova “illustre” parentela, il Dna di Leonardo.

 

Membro della grande stirpe da Vinci, è Giovanni Calosi, classe 1940, ex ragioniere in una ditta di falegnameria. Calosi è stato il primo a essere informato dell'accertata discendenza diretta ed è stato anche il primo a collaborare con Vezzosi, ben 9 anni fa, per rintracciare gli altri cugini. Una leggenda tramandata a voce, quella che sua madre Dina sosteneva da anni, si è rivelata realtà. “Ci parlava di documenti e lettere scritte al contrario, che si leggevano solo allo specchio”: documenti andati persi e venduti da generazioni, ai quali nessuno aveva mai prestato attenzione. La figlia di Calosi, Elena, architetto di Empoli che ha aiutato il padre nella ricerca, ha dichiarato che questa scoperta ha permesso alla sua famiglia di ricordare tutto ciò che la nonna, orgogliosa di avere il cognome da Vinci, gli raccontava. Stupore e gioa, è quello che ha provato Elena nel ricostruire il proprio albero genealogico, nel ritrovare le proprie radici, ma soprattutto nello scoprire tra i suoi avi una personalità tanto importante come Leonardo da Vinci.

 

Per quanto riguarda Zeffirelli, invece, era stato proprio lo stesso regista a incuriosire gli studiosi, quando, nel 2007, ritirando il premio "Leonardo" al Quirinale, aveva esordito con quella che era sembrata una battuta scherzosa: “i Corsi che sono la mia famiglia, sono anche una famiglia che discende da Leonardo”. La casa dove nacque da Vinci, infatti era poi appartenuta alla famiglia Corsi: secondo la ricostruzione di Vezzosi, la famiglia di Leonardo si era imparentata con i Corsi nel 1974, con il matrimonio di Michelangelo di Tommaso Corsi e Teresa Alessandra Giovanna di Ser Antonio Giuseppe da Vinci, diretta discendente del padre dell'artista. Quel che si suol dire “buon sangue non mente”.

 

di Simona Russo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

I viaggiatori scelgono Fiumicino: è l’aeroporto numero uno al mondo
Roma supera Monaco e Amsterdam: il Leonardo da Vinci primo in classifica

CRONACA | 22-03-2018

Responsive image

La Gioconda: un giallo lungo 500 anni
Secondo lo scienziato francese Pascal Cotte la Monna Lisa non è la vera Lisa Gherardini

CULTURA | 08-12-2015

Responsive image

Terrorismo all'aeroporto Fiumicino: paura per un allarme bomba
Una Jaguar viene fatta brillare, al suo interno rinvenute cassette di attrezzi e coperte

CRONACA | 27-11-2015

Responsive image

Incendio a Fiumicino. Scalo chiuso fino alle 14.00 e viabilità interrotta
Intorno alla mezzanotte il terminal 3 dell’aeroporto Leonardo da Vinci è stato avvolto dalle fiamme

CRONACA | 07-05-2015

Responsive image


POLITICA

Responsive image

Di Maio torna con una nuova proposta: le possibili imminenti elezioni fanno paura al pentastellato

Lo spostamento di Savona agli Interni ha riaperto uno scenario che sembrava tramontato

CRONACA

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni

Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Scontri Liverpool. Il ritorno Roma-Liverpool fa paura: se si ripetessero gli episodi di 34 anni fa?

Gravissime le condizioni del tifoso inglese rimasto ferito negli scontri di mercoledì

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image