'Il Papa ci ha ridato la vita': arrivati a Roma i 12 siriani che Francesco ha portato con sé da Lesbo Accolti nella Casa del Rifugio di Trastevere - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

17-04-2016

'Il Papa ci ha ridato la vita': arrivati a Roma i 12 siriani che Francesco ha portato con sé da Lesbo

Accolti nella Casa del Rifugio di Trastevere


Responsive image

Per sei adulti e sei bambini siriani da ieri sera è iniziata un nuova vita. Grazie a Papa Francesco hanno trovato un luogo sicuro in cui poter stare, un tetto, del cibo e l’affetto degli operatori che si prenderanno cura di loro e di molte altre persone che hanno attraversato le loro stesse difficoltà e che ora guardano al futuro con un po’ più di speranza. Sono, infatti, arrivati ieri in tarda serata a Trastevere 12 profughi siriani dopo aver lasciato il Moria Refugee Camp di Lesbo e aver volato alla volta di Roma sull’aereo che ha riportato a casa lo stesso pontefice, reduce dal significativo e storico viaggio nell’isola greca intrapreso con l’obiettivo di portare solidarietà e affetto ai circa 3.000 profughi presenti nel campo e mantenere alta l’attenzione sulla questione migranti.

 

Le tre famiglie siriane arrivate in Italia sono state accolte con grande calore ed entusiasmo nella Casa del Rifugio di Trastevere, gestita dalla Comunità di Sant’Egidio. Per loro è stata organizzata dagli altri ospiti della struttura una cena con i prodotti tipici del loro paese: un mondo per farli sentire a casa. Si tratta di 12 profughi giunti a Lesbo prima del 20 marzo, quindi prima dell’accordo tra Europa e Turchia secondo il quale tutti i migranti giunti in Grecia in modo irregolare saranno riportati in Turchia. Scrupolosi, infatti, i controlli sui loro documenti effettuati dal governo italiano, greco e dal Vaticano; controlli che hanno evidenziato come le tre famiglie, tutte di religione musulmana, fossero assolutamente in regola. “Il Papa ha voluto fare un gesto di accoglienza nei confronti dei rifugiati” ha spiegato padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede.

 

I 12 profughi giunti a Roma portano con sé sofferenza, disagi, esperienze di vita terribili da affrontare e da raccontare. Vengono tutti da zone di guerra. Come Hasan e Nour, marito e moglie che hanno pagato profumatamente gli scafisti per fuggire da Damasco e andare alla ricerca di una nuova vita per regalare un futuro migliore al loro bambino di appena due anni. La seconda famiglia giunta a Trastevere invece è composta da Ramy, Suhila e i loro tre figli scappati da Deir Azzor dopo la conquista della zona da parte dell’Isis. Infine, ci sono Osama e Wafa e due bambini piccoli; tutti scappati dai bombardamenti di Damasco dopo aver visto cadere a pezzi la loro casa e un’intera vita.

 

Al momento non è ancora chiaro per quanto tempo queste famiglie resteranno all’interno della Comunità di Sant’Egidio ma molti di loro sperano di lasciare presto l’Italia per raggiungere Germania e nord Europa, reali mete del loro lungo viaggio. Ma la gioia per aver lasciato l’inferno di Lesbo è tanta: “Arrivati a Lesbo abbiamo capito di essere bloccati in un posto da cui non potevamo uscire, una trappola, una prigione. Papa Francesco è stato la nostra salvezza” ha raccontato commossa una delle protagoniste di questa storia. Ma la gratitudine per il pontefice scaturisce anche dalle parole di Wafa, anch’essa felice per aver lasciato la Grecia: “Le giornate nel campo profughi di Lesbo non passavano mai. Quando ci hanno detto che potevamo andarcene non ci credevamo. È stato Francesco a ridarci la vita”. 

di Chiara Ciripicchio
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Papa Francesco torna a Ostia
Manca solo la conferma da parte del Vaticano

MUNICIPIO CRONACA | 27-04-2018

Responsive image

Cinque anni di Papa Francesco, il Papa delle 'prime volte'
In occasione dell’anniversario, il Papa emerito proclama la ‘continuità interiore’ con Papa Bergoglio

CRONACA | 13-03-2018

Responsive image

Ostia. Un regalo inaspettato di Papa Francesco alla parrocchia San Nicola di Bari
Una lavatrice e un’asciugatrice per aiutare i più bisognosi

MUNICIPIO CRONACA | 21-06-2017

Responsive image

Trump dal Papa: il presidente dispensa sorrisi, Bergoglio no
Dopo la visita in Vaticano, il presidente americano sarà ospite di Mattarella e Gentiloni. Nel pomeriggio partità per Bruxelles

CRONACA | 24-05-2017

Responsive image

Responsive image

Fatima, 100 anni ed è ancora mistero
Papa Francesco:«Sono qui come un vescovo vestito di bianco»

ESTERI | 13-05-2017

Responsive image

Il buon comunicatore secondo Papa Francesco: se ne parla a Ostia il 4 febbraio
Presenti Gianni Maritati, giornalista del Tg1, e l'autore Alessandro Gisotti, giornalista di Radio Vaticana

MUNICIPIO EVENTI | 30-01-2017

Responsive image

Giubileo dei carcerati: Papa Francesco chiede fiducia e clemenza
Il pontefice ha chiesto un miglioramento delle condizioni di vita nelle carceri

CRONACA | 06-11-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia