Bufera sul New York Times: piovono accuse di discriminazione da due impiegate di colore Gli impiegati devono essere bianchi, giovani e non sposati come il lettore ideale - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

29-04-2016

Bufera sul New York Times: piovono accuse di discriminazione da due impiegate di colore

Gli impiegati devono essere bianchi, giovani e non sposati come il lettore ideale


Responsive image

È bufera sul New York Times. Il più celebre giornale del mondo finisce sul banco degli imputati con l’accusa di seguire una politica discriminatoria tra i suoi dipendenti. In particolare nei confronti delle donne, delle persone di colore e di quelle non più giovani. A lanciare l’accusa due impiegate di colore di colore di 61 e 62 anni, che intendono portare avanti una class action garantendo che almeno una cinquantina di colleghi sono pronti a seguirle. Sulla graticola sono finiti Mark Thompson, amministratore delegato del giornale, e Meredith Levien, direttore finanziario, che è anche l’unica donna a occupare una posizione di vertice all’interno del giornale. "Quest'assenza di leadership femminile promuove un'atmosfera di lavoro in cui i ruoli di genere, gli stereotipi e i pregiudizi sono rafforzati, dove le voci femminili, se si esprimono con decisione, vengono considerate troppo intraprendenti, difficili da gestire, oppure ambiziose e aggressive" dicono in proposito le due donne.

 

Le due dipendenti discriminate hanno recapitato tutta la documentazione del procedimento al Guardian, periodico britannico, che l’ha pubblicata in un articolo, ottenendo nel giro di poco un ampio clamore mediatico in tutto il mondo. Secondo il Guardian, le due impiegate sostengono che Mark Thompson, insediatosi da poco nella rivista, ha creato un ambiente lavorativo fedele al lettore ideale del giornale, che è bianco, giovane e senza famiglia. Chi tra i dipendenti non corrisponde a questo identikit, come appunto le due accusatrici, viene penalizzato con una serie di restrizioni, come stipendi più bassi e meno giorni di riposo.

 

Queste accuse giungono a due anni di distanza dal licenziamento della ex direttrice del giornale Jill Abramson che lamentava, appunto, uno stipendio molto più basso dei colleghi uomini che ricoprivano ruoli inferiori al suo. Inoltre, non è la prima volta che a Mark Thompson vengono rivolte questo genere di accuse. Nel suo passato alla Bbc, perse una causa contro una presentatrice rimossa dal suo lavoro proprio a causa dell’età. Ma a prendere le sue difese è Eileen Murphy, portavoce del quotidiano, secondo la quale il ricorso conterrebbe "una serie di attacchi riciclati, scurrili e ingiustificati nei confronti di Mark Thompson e della signora Levien". Dal canto suo, il giornale avverte che intende combattere in tribunale contro queste accuse. Si preannuncia, dunque, una battaglia infuocata e combattuta a colpi mediatici.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Acqua nella Capitale, il New York Times: 'Roma in declino. Impotenza e inettitudine politica'
Il razionamento dell'acqua, per ora, è scongiurato. Ma il quotidiano statunitense puntava due giorni fa il dito contro l'amministrazione capitolina

POLITICA | 29-07-2017

Responsive image

The New York Times: «Sì, Roma fa schifo»
Una delle firme di punta del quotidiano americano in un editoriale dal titolo 'La sudicia metafora di Roma'

POLITICA | 10-05-2017

Responsive image

Vaccini, New York Times vs M5s. Grillo: «Ci vorrebbe un vaccino contro le cazzate dei giornalisti»
il Nyt accusa: «Il movimento populista ha fatto attivamente campagna anti vaccini, collegando vaccinazioni e autismo»

POLITICA | 03-05-2017

Responsive image

The Guardian, Le Monde, El Pais: Virginia Raggi(ante e) vittoriosa, Matteo Renzi ‘sul filo del rasoio, il suo habitat naturale’
Un’analisi sulle elezioni amministrative italiane da parte dei maggiori quotidiani mondiali. Certezze mascherate da dubbi sul destino di Renzi

POLITICA | 06-06-2016

Responsive image

Responsive image

Usa, Obama torna sul tema delle armi: è ancora scontro con i candidati alla successione
Il presidente americano si reca in diretta live alla CNN e sottolinea che non sosterrà la candidatura di nessun democratico che non sia intenzionato a portar avanti la sua stessa battaglia

ESTERI | 08-01-2016

Responsive image

Roma. Il New York Times ne fotografa il degrado
Roma: servizi e qualità della vita denunciati dal New York Times, che gira il dito nelle piaghe dei romani

CRONACA | 23-07-2015

Responsive image

Le bugie di Obama
Secondo il New York Times, al momento dell'incontro con Renzi, Obama sapeva della morte di Lo Porto, ma non gli disse nulla. Renzi lo difende

POLITICA | 25-04-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia