Migranti, Federica Mogherini: 'L'Europa è schizofrenica' 'Finché non si mantiene una condotta coerente, il sistema non può funzionare'. Ma l'azione della Mogherini in Europa incide come la puntura di un insetto sul sedere di un elefante - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

30-04-2016

Migranti, Federica Mogherini: 'L'Europa è schizofrenica'

'Finché non si mantiene una condotta coerente, il sistema non può funzionare'. Ma l'azione della Mogherini in Europa incide come la puntura di un insetto sul sedere di un elefante


Responsive image

Anche le pulci fanno la tosse”. Così anche la Mogherini ha voluto dire la sua sulla questione migranti. Chi è la MogheriniDomandarselo è giusto perché, da quando Renzi l’ha proposta come alto rappresentante Ue per la Politica estera, la sua azione ha inciso come la puntura di un insetto sul sedere di un elefante. Troppe volte, ha detto, "si riconosce che il problema è più grande di quanto qualsiasi Stato da solo sia in grado di gestire, si chiede una risposta europea, ma subito dopo - anche se è stata presa una decisione - non la si mette in atto, si riprende la strada nazionale e si scarica la colpa sull'Europa". 

 

Un’Europa schizofrenica, come l’ha definita in un'intervista alla Stampa di Torino. Sin qui nulla di quanto già non si sapesse sulle abitudini dei partner europei e aggiunge in modo alquanto scontato che "bisogna allineare il discorso politico che sta a monte delle decisioni comuni con quanto i governi fanno quando tornano a casa. Finché non si mantiene una condotta coerente, il sistema non può funzionare". Un cumulo di banalità cui non si sottraggono altre affermazioni come quella sulla chiusura del Brennero: "Reintrodurre controlli alle frontiere deve essere un fatto eccezionale e temporaneo". Ci si aspetterebbe qualcosa di più determinante nella soluzione dello spinoso problema dei migranti da parte di chi sarebbe investita di fare la politica estera dell’Ue. Così non è. E non se ne può fare una colpa. 

 

Questo attacco alla Mogherini non è per colpire la persona, che fa quanto può per interpretare il ruolo che le hanno affidato. È per attaccare l’Europa, le sue istituzioni, chi manovra dietro le quinte perché l’Europa è stata costruita per non essere una realtà unitaria in tantissime delle sue espressioni. Non lo è nel campo della politica fiscale, come non lo è in quello della difesa. Capace di dire quali devono essere le dimensioni esatte degli ortaggi che i cittadini europei ingurgitano ogni giorno, non è capace di organizzare una politica unitaria degli affari esteri, come non è capace di obbligare gli Stati membri al rispetto delle decisioni assunte, facendo dell’Ue quell’anomala istituzione costituzionale in cui l’anarchia prevale quando sono in gioco interessi particolare degli Stati. 

 

L’ultima trovata nel campo dei profughi viene da indiscrezioni che danno per imminente l’arrivo di una proposta legislativa della Commissione Ue per la revisione del regolamento di Dublino. Sembra che prevederà una quota massima di profughi per ogni Stato e una multa da 250mila euro a profugo per i Paesi che rifiuteranno l'accoglienza. "La logica dei soldi in cambio della garanzia di tenere i migranti in carcere appartiene al passato. Oggi lavoriamo a un partenariato, che richiede risorse, impegno politico e soprattutto un governo libico". Sulla Libia, "se i libici riescono a unire le forze attorno ad istituzioni comuni, il Paese ha un futuro". È il giusto commento della Mogherini, le cui armi diplomatiche sono purtroppo solo le esortazioni, perché l’Europa non concede al suo “alto rappresentante per la Politica estera” più di tanto. 

 

Un piccolo calcolo matematico, per finire. Se un Paese si rifiutasse di accogliere 1000 immigrati, che non è un gran numero, considerate le masse che si muovono dai territori in guerra, dovrebbe sborsare un milione di euro l’anno. Forse un’utopia che si aggiunge a quel comportamento schizofrenico di cui parla Federica Mogherini.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale
I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a rialzare la testa

SPORT | 13-04-2018

Responsive image

Europa League: per la Lazio la settimana decisiva della stagione passa per Salisburgo
I biancocelesti predicano concentrazione per conquistare la semifinale di Europa League

SPORT | 12-04-2018

Responsive image

Teatro Ostia Antica: i bambini al ‘palco’ giochi con Europa InCanto. Mettiamoci all'Opera
Il 10 e l’11 giugno va in scena 'Il Flauto Magico' di Mozart

MUNICIPIO EVENTI | 05-06-2017

Responsive image

Poliomielite in Europa: il ritorno di un virus che fa ancora paura
Il termine “polio free” per l’Europa potrebbe essere a rischio

SALUTE | 01-06-2017

Responsive image

Responsive image

Ostia, i centri anziani ospitano lo spettacolo di danza “Europa Vecchia Madre”
Un laboratorio di danza di comunità trasformato in un vero e proprio spettacolo con protagoniste anziane over 80

MUNICIPIO EVENTI | 28-10-2016

Responsive image

Migranti: un muro a Calais ne impedirà l’ingresso nel Regno Unito
Finanziato dal governo inglese, sarà alto 4 metri e lungo 1 chilometro

ESTERI | 08-09-2016

Responsive image

Effetto Brexit, politici italiani divisi
Rosato: 'Giorno tristissimo', Salvini: 'Grazie UK'

POLITICA | 24-06-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia