M5s. Uno vale uno, ma le multe non le paga nessuno A Parma la Polizia municipale annulla le contravvenzioni di alcuni esponenti della maggioranza Cinque Stelle - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

04-05-2016

M5s. Uno vale uno, ma le multe non le paga nessuno

A Parma la Polizia municipale annulla le contravvenzioni di alcuni esponenti della maggioranza Cinque Stelle


Responsive image

E allora il Pd? Diamo subito sfogo allo spirito benaltrista e anticipiamo la classica obiezione dei sostenitori del M5s, che stavolta pare incappato in una piccola storia di multe che oscilla fra il ridicolo e il patetico. Il comandante della Polizia municipale di Parma, Gaetano Noè, avrebbe chiesto e ottenuto dalla Prefettura del capoluogo emiliano l'annullamento di alcune multe a carico di esponenti della maggioranza pentastellata. Nello specifico, si tratterebbe del presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi, del vicesindaco Nicoletta Paci e dell'assessore al Bilancio Marco Ferretti. Le contravvenzioni risalgono al 2014, come ricorda Filippo Greci, il presidente del Movimento Nuovi Consumatori che ha organizzato una conferenza stampa per denunciare l'accaduto.

 

Il luogo del delitto è un cortile di proprietà del Comune che si trova nei pressi del municipio. Qui i tre sarebbero entrati con le loro auto e avrebbero parcheggiato nonostante l'esistenza di un divieto di circolazione permanente. Tuttavia, nella relazione presentata da Noè per richiedere l'annullamento delle multe si allude a una segnaletica poco chiara e a equivoci sull'esistenza o meno di autorizzazioni per sostare. Noè conclude infine: «Le motivazioni addotte dai soggetti sanzionati e i comportamenti dei medesimi possono essere ricondotti all'elemento psicologico della buona fede non colposa». Una motivazione sorprendente che, secondo Greci, spingerà ogni cittadino a far ricorso all'"arma" della buona fede per sottrarsi al pagamento di quanto dovuto. A complicare il caso è arrivata la nota del Comune di Parma, secondo cui non ci sarebbe alcuna violazione delle norme. Di fatto, sarebbero stati i vigili urbani a sbagliare, comminando multe che non avevano ragione di essere.

 

La vicenda ha subito valicato i confini cittadini, trasformandosi in uno dei tanti campi di battaglia fra il M5s e il Pd, che per voce del senatore Giorgio Pagliari paventa l'esistenza di cittadini di serie A e di serie B: «Le multe, quelle dei normali cittadini (cioè dei cittadini veri, non pentastellati), si annullano perché la legge non è stata violata. In questo caso, si deduce che la violazione c'è, ma la multa viene annullata per una ragione non prevista dalla legge: la "buona fede non colposa"». Gli risponde il vicesindaco Paci: «Cosa avreste fatto voi se vi fosse stata data una multa ingiustamente, in uno spazio dove eravate autorizzati a parcheggiare? Avreste provato a far cancellare questa ingiustizia? Io l'ho fatto e lo rifarei». Probabilmente sì, ognuno di noi proverebbe a farlo, ma pochi avrebbero la possibilità di disporre del comandante dei vigili per sbrigare la pratica.

di Andrea Piccoli
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Di Maio torna con una nuova proposta: le possibili imminenti elezioni fanno paura al pentastellato
Lo spostamento di Savona agli Interni ha riaperto uno scenario che sembrava tramontato

POLITICA | 31-05-2018

Responsive image

Governo, il secco 'no' di Mattarella fa saltare tutto. Nuove elezioni in vista
Il Presidente della Repubblica ha affidato a Carlo Cottarelli l'incarico di formare un nuovo governo

POLITICA | 28-05-2018

Responsive image

Conte tra M5s-Lega e Quirinale per discutere sul nodo Savona
“Dedicherò l'intera giornata di domani ad elaborare una proposta da sottoporre al presidente della Repubblica": Conte prepara una nuova proposta per il Colle

POLITICA | 25-05-2018

Responsive image

'Il reddito di cittadinanza rende più poveri e nega la dignità umana', parola di premio Nobel
L'economista Muhammad Yunus critica la soluzione alla povertà del M5s

POLITICA | 15-05-2018

Responsive image

Responsive image

Giorgetti e Fraccaro: due nomi per un Premier. Chi la spunterà?
Il primo è un immarcescibile esponente della Lega vicino alle banche; il secondo, del M5s, è un seguace della green economy

POLITICA | 14-05-2018

Responsive image

Governo, accordo M5s-Lega. Oggi l'incontro tra Di Maio e Salvini
Decisivo il comunicato di Berlusconi di ieri sera, ora spetta a Di Maio e a Salvini

POLITICA | 10-05-2018

Responsive image

Consultazioni governo: tutto pronto per dialogo tra M5s e Pd. Centrodestra fuori dai giochi
Al termine dei colloqui con Fico, sembra questa la via migliore per dare una nuova linea politica all’Italia

POLITICA | 27-04-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia