Asse Renzi-Obama Casa Bianca: sintonia tra Renzi e Obama. Parlano di Europa, Libia, Expo. - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

18-04-2015

Asse Renzi-Obama

Casa Bianca: sintonia tra Renzi e Obama. Parlano di Europa, Libia, Expo.


Responsive image

Casa Bianca, asse Renzi-Obama. Simpatia e reciproca intesa a Washington tra il premier italiano e il presidente degli Stati Uniti. L'Italia è sulla strada giusta, secondo quest'ultimo, che rende omaggio al nostro Paese affermando: «Mi considero un italiano onorario perché amo tutto dell'Italia». L'America è un modello da seguire per tutta l'Europa, «un punto di riferimento», afferma Renzi: «Negli Usa, negli ultimi sette anni si è ridotta la disoccupazione ed è aumentato il Pil. In Europa è aumentata la disoccupazione e si è ridotto il Pil. Qualcosa non ha funzionato. Per questo l'economia Usa deve essere un modello per l'economia europea». Obama è «impressionato dall'energia» impiegata per le riforme dal presidente del Consiglio italiano, che garantisce: «Occorre una nuova stagione di crescita e investimenti. Nel 2014 abbiamo iniziato ma c'è ancora molto da fare». A questo si lega senz'altro l'obiettivo del Ttip, l'accordo di libero scambio tra Ue ed Usa che Renzi incoraggia con risolutezza.

 

La Libia è tema centrale dell'incontro: l'Italia propone una «leadership diplomatica» a fronte della difficile e violenta situazione. D'accordo in questo senso, così Obama: «La Libia è una zona a rischio terrorismo, siamo in coordinamento con l'Italia e altri partner, ma lì non si risolvono i problemi solo con droni o azioni militari: dobbiamo evitare che questi territori vengano usati dai terroristi e serve un governo che controlli i confini e lavori con noi». E promette all'Italia l'appoggio americano. 

 

Si è discusso anche della Grecia, che vede Renzi preoccupato per le ripercussioni della situazione sull'Italia. Obama è chiaro: «La Grecia deve fare riforme importanti, ridurre la burocrazia e introdurre flessibilità». Ancora, si è parlato di Ucraina Noi sosteniamo gli accordi di Minsk», per riassumere con le parole di Obama), di Iran e nucleare le sanzioni in questo momento devono continuare» fino al raggiungimento di un accordo decisivo. «Se l'Iran non obbedirà a questo accordo, applicheremo altre sanzioni»), di Afghanistan, dove Renzi conferma l'appoggio dell'Italia agli Stati Uniti.

I due hanno scherzato infine sull'Expo: «ho portato qualche bottiglia di vino al Presidente, che so essere un grande estimatore», ridacchia Renzi. «Occasione per parlare di come nutrire il pianeta e combattere la fame nel mondo», l'evento milanese per Obama. 

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale
I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a rialzare la testa

SPORT | 13-04-2018

Responsive image

Europa League: per la Lazio la settimana decisiva della stagione passa per Salisburgo
I biancocelesti predicano concentrazione per conquistare la semifinale di Europa League

SPORT | 12-04-2018

Responsive image

X Municipio, al via la campagna informativa sulla raccolta differenziata
Il Presidente Giuliana Di Pillo invita tutti i residenti del municipio a partecipare agli incontri

MUNICIPIO CRONACA | 12-04-2018

Responsive image

Rese pubbliche le dichiarazioni dei redditi dei politici: chi è il più ricco del 'reame'?
Tra i tanti spiccano i nomi di Valeria Fedeli e di Beppe Grillo

POLITICA | 17-03-2018

Responsive image

Responsive image

Netflix-Obama. L’ex Presidente degli Usa pronto a un programma tutto suo
Un accordo che raggiungerebbe numeri a dir poco importanti

CULTURA | 09-03-2018

Responsive image

Politici e social: ecco i commenti post elezioni
Non importa che siano vincitori o vinti, che sia per ringraziare o lanciare frecciatine, nessuno rinuncia ai social per dire la sua

POLITICA | 06-03-2018

Responsive image

Elezioni 2018. Renzi pronto a dimettersi dopo il crollo del Pd
L’ex Presidente del Consiglio alle 17:00 di oggi potrebbe rinunciare alla carica di segretario del partito

POLITICA | 05-03-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia