Filippine, il presidente Duterte: "Pena di morte sarà ripristinata" "Se qualcuno oppone resistenza, il mio ordine è di sparare per uccidere”, ha specificato il neo Presidente - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

17-05-2016

Filippine, il presidente Duterte: "Pena di morte sarà ripristinata"

"Se qualcuno oppone resistenza, il mio ordine è di sparare per uccidere”, ha specificato il neo Presidente


Responsive image

Filippine. Rodrigo Duterte, così si chiama il  neo eletto Presidente. Nel corso di una conferenza stampa, a solo pochi giorni dalla sua elezione, ha espresso la sua posizione sulla pena di morte, sottolineando tra le sue intenzioni quella di riammettere la pena di morte nel paese. Sono già note le sue posizioni dure e severe sulla lotta alla criminalità: aveva infatti annunciato, durante la campagna elettorale, il suo impegno nel colpire il traffico di droga e la criminalità organizzata con qualsiasi mezzo, tanto da aver promesso di risolvere tale annoso problema entro sei mesi dalla sua elezione e aver raccolto i favori di molti filippini stanchi di questo.

 

Le ultimi affermazioni però sembrano ancor più severe delle promesse fatte in  campagna elettorale: “Chiederò al Congresso di ripristinare la pena di morte per impiccagione”: queste parole del neo Presidente sembrano una pericolosa previsione della natura autoritaria delle sue idee. La pena capitale era stata abolita solo nel 2006, una conquista certamente importante in favore dei diritti dell'uomo e di una concezione più pacifica dello stato: la pena capitale è stata ad oggi abolita nella maggior parte degli stati del mondo.

 

Ma le dichiarazioni del neo Presidente non si sono esaurite "solamente" su questo importante e delicato tema; egli ha infatti dichiarato il suo impegno nel dare alla polizia il diritto di sparare anche per uccidere, ha infatti detto: “Se qualcuno oppone resistenza, il mio ordine è di sparare per uccidere”. Tutte queste dichiarazioni hanno subito riecheggiato la dichiarazione del presidente uscente Benigno Aquino che aveva precedenemente segnalato con preoccupazione, a suo avviso, la indole dittatoriale del Duterte, già sindaco di Davao. L'indole di intolleranza e violenza del Presidente era già evidente durante la campagna elettorale in cui aveva ammesso, tra le altre cose, di aver lui stesso commesso degli omicidi nei confronti di criminali: il Presidente, che si insedierà a breve, resterà in carica per sei anni; cresce quindi per molti la preoccupazione sul tema dei diritti umani.

di Federica Stramaglia
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Attentato a New York. Trump: 'Pena di morte per il killer'
Intanto la maratona di domenica si correrà, ma sarà superblindata

ESTERI | 02-11-2017

Responsive image

Dei delitti e delle pene di morte
La condanna a morte del killer di Charleston riapre la discussione sullo strumento disumano della pena capitale

ESTERI | 11-01-2017

Responsive image

'Figlio di p…, non interferire o te la farò pagare', il presidente si rivolge all'altro presidente
Duterte avvisa Obama di non immischiarsi nella politica di lotta alla droga delle Filippine

ESTERI | 05-09-2016

Responsive image

Usa: Pfizer vieta l’uso di farmaci letali
In netto calo le esecuzioni nei penitenziari americani per l’embargo sui farmaci imposto da oltre venti produttori di iniezioni letali

ESTERI | 14-05-2016

Responsive image

Responsive image

Omicidio Varani: i genitori di Luca invocano la pena di morte
Il padre e la madre della vittima rompono il silenzio. ‘Impossibile perdonare Prato e Foffo, vogliamo la pena capitale’

CRONACA | 16-03-2016

Responsive image

L'appello di Papa Francesco: abolire la pena di morte e non trascinare i popoli in conflitti e guerre
Tra i temi affrontati dal Pontefice in occasione della Giornata della Pace del 2016: debito internazionale, lavoro, immigrazione

CRONACA | 15-12-2015

Responsive image

Filippine, il tifone Melor si abbatte sull'arcipelago
Poche le vittime finora, ma migliaia sono le persone evacuate: secondo gli esperti, la forza del tifone si ridimensionerà nelle prossime ore per la presenza contemporanea di venti freddi provenienti da un monsone

ESTERI | 15-12-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia