È allarme in Europa: ogni due minuti scompare un bambino Le associazioni umanitarie chiedono interventi più decisi da parte delle Istituzioni - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

26-05-2016

È allarme in Europa: ogni due minuti scompare un bambino

Le associazioni umanitarie chiedono interventi più decisi da parte delle Istituzioni


Responsive image

Il tempo di leggere questo articolo, 2 minuti circa, e nel frattempo un bambino è scomparso in Europa. È il dato agghiacciante reso noto da Telefono Azzurro in occasione della “Giornata internazionale dei minori scomparsi”, caduta proprio ieri. Sembra impossibile che nel vecchio Continente culla della civiltà più progredita, dei sistemi di sicurezza più sofisticati, delle forze di polizia più organizzate, ogni due minuti esatti un bambino venga inghiottito dal nulla. Eppure tante, troppe, fonti alimentano questo dato. Save the Children parla di "2000 minori in fuga". Il ministro dell’Interno Alfano denuncia la scomparsa di: "3707 minori dai centri di accoglienza". Gli fa eco l’Europol che segnala, invece, la scomparsa di 10000 bambini dopo il loro arrivo in Europa, precisando però che il dato potrebbe essere sottostimato perché molti spariscono prima ancora di essere registrati o identificati dalle autorità.

 

A raccogliere le segnalazioni di queste sparizioni provvede Missing Children Europe, gestito in Italia da Telefono Azzurro, mettendo a disposizione il numero telefonico 116.000, attivo h 24, unico per tutti i Paesi europei. Le segnalazioni pervenute solo nel 1015 sono 209.000. Dice il professor Ernesto Caffo, Presidente dell'Associazione, commentando questi dati: "L'attualità ci porta a concentrare ancora di più l'attenzione sui minori stranieri non accompagnati. Il fallimento del sistema di integrazione per questa fascia di minori incide in modo significativo sulla loro scomparsa". Ma un altro aspetto drammatico è che l’interruzione dei finanziamenti dell'Unione europea, ha messo il servizio nell’impossibilità di dare una risposta al 39% delle chiamate pervenute.

 

Tragiche le statistiche relative ai singoli Paesi dei bambini scomparsi dopo il loro approdo in Europa. Solo a febbraio 2016, in Ungheria i bambini migranti di cui si sono perdute le tracce, dopo aver trascorso da uno a tre giorni in istituti di accoglienza, sono il  90-95%. In Slovenia, circa l'80%, mentre in Svezia dai 7 ai 10 bambini sono dati per dispersi ogni settimana. In Austria, invece, sono ben 100 i bambini spariti da un unico centro di accoglienza.

 

Dati drammatici e destinati ad aumentare sensibilmente se le Istituzioni non intervengono con maggior determinazione. Di questo avviso è anche il professor Caffo che ha sottolineato la necessità: “di una maggiore partecipazione da parte delle Istituzioni non solo per prevenire la scomparsa dei minori stranieri non accompagnati, ma anche per rafforzare il sistema di accoglienza, di integrazione e di cura di cui essi oggi godono". E di fatto è incredibile pensare che in Europa vi siano così tanti bambini scomparsi che, se sopravvissuti, sono condannati a una vita senza futuro perché vittime di loschi giri o ridotti in schiavitù. Bambini dei quali non si conosce il volto e il nome, ma che si aggirano come fantasmi in mezzo a noi.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale
I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a rialzare la testa

SPORT | 13-04-2018

Responsive image

Europa League: per la Lazio la settimana decisiva della stagione passa per Salisburgo
I biancocelesti predicano concentrazione per conquistare la semifinale di Europa League

SPORT | 12-04-2018

Responsive image

Save the Children: «Il 48% degli studenti italiani non ha accesso alla mensa»
L’associazione umanitaria ha stilato un rapporto che evidenzia le difficoltà che incontrano gli studenti italiani nell'accedere al servizio mensa. Disparità preoccupanti tra nord e sud

CRONACA | 06-09-2017

Responsive image

Teatro Ostia Antica: i bambini al ‘palco’ giochi con Europa InCanto. Mettiamoci all'Opera
Il 10 e l’11 giugno va in scena 'Il Flauto Magico' di Mozart

MUNICIPIO EVENTI | 05-06-2017

Responsive image

Responsive image

Poliomielite in Europa: il ritorno di un virus che fa ancora paura
Il termine “polio free” per l’Europa potrebbe essere a rischio

SALUTE | 01-06-2017

Responsive image

Ostia, i centri anziani ospitano lo spettacolo di danza “Europa Vecchia Madre”
Un laboratorio di danza di comunità trasformato in un vero e proprio spettacolo con protagoniste anziane over 80

MUNICIPIO EVENTI | 28-10-2016

Responsive image

Onu, Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze: qual è il posto peggiore dove nascere?
Save the Children lancia un rapporto: i matrimoni precoci sono la principale barriera

ESTERI | 11-10-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia