Inter, ai cinesi il 70% della proprietà Nuovo cambio ai vertici per i nerazzurri con i cinesi della Suning Commerce Group pronti a versare 400 milioni - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

01-06-2016

Inter, ai cinesi il 70% della proprietà

Nuovo cambio ai vertici per i nerazzurri con i cinesi della Suning Commerce Group pronti a versare 400 milioni


Responsive image

Un colpo di scena illumina questo primo giorno di giugno, con il calciomercato che deve ancora iniziare, allenatori non ancora decisi per molte squadre, europei in arrivo ma non ancora iniziati: la proprietà dell’Inter passerà nuovamente da una mano all’altra. Thohir e Moratti cederanno quote fino a far detenere ai nuovi acquirenti il 70% dell’azionariato del club nerazzurro, con un’offerta di 400 milioni pronta sul tavolo delle trattative. Ma chi sono appunto i nuovi acquirenti? Si tratta della società cinese Suning Commerce Group, il colosso dell’elettronica che ogni anno fattura ben 17 miliardi. Inizialmente si era parlato di un acquisto di quote di minoranza per i cinesi, ora invece la Suning vuole il controllo di tutta la società e sono disposti a sborsare questi 400 milioni per il controllo. Si tratterebbe di rilevare le quote residue di Moratti, circa il 30%, e forse la metà delle quote dell’indonesiano Thohir.

 

Il colosso cinese ha iniziato la sua scalata iniziando a vendere condizionatori, arrivando poi a detenere oggi un market share del 20% sul mercato cinese. Ha dapprima acquistato la società di calcio cinese Jiangsu, ora procederà con l’ingresso in Italia attraverso l’acquisto dell’Inter continuando la sua espansione anche in Europa. La società del multimiliardario Zhang Jindong si accollerebbe i 220 milioni di debiti con Goldman Sachs ed eventualmente rimborserebbe anche i 100 milioni di prestito di Thorir. L’Inter potrebbe finalmente aver trovato l’uomo forte che la possa nuovamente portare alle vette del campionato (e magari anche dell’Europa) dopo questi anni di gestione Thohir piuttosto deludenti visti i risultati. Stavolta è diverso, la Suning è davvero un colosso cinese e sembra avere tutte le intenzioni di entrare in scena con molti soldi sul tavolo. In tutto questo, Mancini sembra essere rimasto escluso dalle notizie sul cambio di proprietà, rimangono ancora dubbi sulla sua permanenza a Milano dopo una stagione decisamente al di sotto delle aspettative. Aspettiamo di vedere la conclusione delle operazioni che dovrebbe verosimilmente arrivare a fine mese.

di Michelangelo Borri
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Fermo, la moglie di Emmanuel cambia versione dei fatti
La nuova deposizione coincide con quella dei testimoni: Emmanuel colpì Mancini con un paletto

CRONACA | 14-07-2016

Responsive image

Omicidio Fermo, Mancini resta in carcere: legittima difesa?
Disposto il provvedimento di custodia cautelare, ma il fermo non è stato convalidato

CRONACA | 11-07-2016

Responsive image

La storia di Emmanuel, il nigeriano ucciso a Fermo: dove nasce il razzismo?
Fermato per omicidio preterintenzionale l'ultrà Mancini: gli amici lo difendono

CRONACA | 08-07-2016

Responsive image

Responsive image

Scomparsa a Rieti, è giallo: il cadavere rinvenuto in un bosco
È morta la ragazza di trentatré anni della quale non si aveva notizia da ieri, 12 maggio

CRONACA | 13-05-2016

Responsive image

Il punto sul calciomercato
Chi viene e chi va: i movimenti più importanti in Serie A

SPORT | 31-01-2016

Responsive image

Trionfo Juve, 3 a 0 sull'Inter
I nerazzurri travolti da una doppietta di Morata e dal solito Dybala

SPORT | 28-01-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia