L'origine meteoritica del ferro del pugnale di Tutankhamon era già nota La precisazione da Corrado Basile che cita studi condotti dal chimico egiziano Zaky Iskander - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SCIENZE E TECNOLOGIA

 

05-06-2016

L'origine meteoritica del ferro del pugnale di Tutankhamon era già nota

La precisazione da Corrado Basile che cita studi condotti dal chimico egiziano Zaky Iskander


Responsive image

L'origine meteoritica del ferro con cui è costruito l'ormai celebre pugnale di Tutankhamon, (come sottolineato anche nel precedente articolo sull'argomento) era cosa nota “da decenni”. A ribadirlo è recentemente giunto un comunicato di Corrado Basile, fondatore del Museo del Papiro di Siracusa. Lo studioso ha infatti reso noto come già negli anni '70 il chimico egiziano Zaky Iskander fosse giunto alla stessa conclusione della più recente ricerca italo-egiziana. Iskander, Direttore Generale degli Affari Tecnici dell'Egitto e poi anche direttore del Laboratorio chimico del Servizio delle Antichità al Cairo, racconta Basile, 《mi raccontò che uno dei pugnali di Tutankhamon aveva la lama di ferro di origine meteoritica e ricordo, in particolare, il suo entusiasmo quando mi mostrò pezzi di meteoriti esposti in una teca del Museo Egizio del Cairo, chiamandoli "pezzi di ferro caduti dal cielo”》.

 

E' dunque falsa, prosegue Basile, l'affermazione secondo cui 《incredibilmente, però, finora nessuno aveva fatto analisi》. Risale infatti al 1981 un articolo dello stesso Zaky Iskander, in cui si può leggere: 《La determinazione di nichel in un antico manufatto di ferro offre un mezzo per determinare se si tratta di ferro meteoritico o di ferro fatto dall’uomo, poiché il ferro meteoritico contiene sempre nichel nel rapporto 4-20%. Il famoso pugnale di ferro di Tuthankhamon è stato esaminato per l’autore attraverso analisi degli spettri di emissione ed è stato dimostrato che il ferro del pugnale contiene una buona quantità di nichel, provando così che il ferro è di origine meteoritica》. Così come il pugnale, anche tutti gli altri oggetti in metallo (ad eccezione di un amuleto) che facevano parte del corredo funebre del faraone, risultarono dalle analisi condotte dallo stesso Zaky Iskander, essere costruiti con ferro di origine meteoritica. Pertanto, conclude Basile, quanto emerso dalle recenti analisi deve essere considerato come 《una conferma ulteriore di quanto già noto》.

di Flavio Del Fante
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Il pugnale alieno di Tutankhamon
L'arma di ferro meteoritico nel sarcofago del faraone

SCIENZE E TECNOLOGIA | 27-05-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

Roma: arriva il salone dedicato ai corsi di lingua: Language Expo

Fiera specializzata in viaggi studio all’estero



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Scontri Liverpool. Il ritorno Roma-Liverpool fa paura: se si ripetessero gli episodi di 34 anni fa?

Gravissime le condizioni del tifoso inglese rimasto ferito negli scontri di mercoledì

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image