Violenza sessuale su minore: fermo di arresto per bidello Succede a Ragusa, la vittima è una profuga 16enne sbarcata in Italia da pochi mesi - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

07-06-2016

Violenza sessuale su minore: fermo di arresto per bidello

Succede a Ragusa, la vittima è una profuga 16enne sbarcata in Italia da pochi mesi


Responsive image

Ragusa. Le avrebbe offerto denaro o gomme da masticare, in cambio di rapporti sessuali fugaci, in luoghi appartati dell'istituto scolastico dove lavora come bidello. L'uomo, un 53 enne, è stato fermato dalla polizia con l'accusa di aver abusato sessualmente di un'alunna di 16 anni. La vittima, una profuga sbarcata in Sicilia nei mesi scorsi, è stata ascoltata da una poliziotta, da una psicologa e da un'interprete alla presenza di un tutore legale nominato dal Tribunale per i minorenni di Catania. Tra le lacrime, la ragazzina avrebbe confessato gli abusi sessuali e le pressioni psicologiche alle quali era ripetutamente sottoposta. Un racconto che ha trovato riscontri in intercettazioni ambientali effettuate dalla polizia all'interno dell'istituto scolastico.

 

Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile di Ragusa in seguito alla segnalazione di un'educatrice di un centro per minori. Dopo l'entusiasmo iniziale, infatti, la ragazzina aveva assunto dei comportamenti anomali, rifiutandosi di andare a scuola. Secondo le prime ricostruzioni, il bidello le avrebbe fatto credere di essere il suo futuro marito e di volerla sposare. La chiamava moglie, diceva di volerle dare del denaro e che in cambio dei rapporti sessuali le avrebbe fatto dei regali. In un filmato agli atti dell'inchiesta si vede l'uomo che tenta di persuadere la ragazzina a seguirlo in cambio di una gomma americana.

 

Vuoi venire in bagno con me? Vieni ti do un regalo? Vuoi venire in palestra con me?”. Le intercettazioni hanno avuto fine nel momento in cui il bidello ha convinto la minorenne a seguirlo in una zona isolata della scuola. La squadra mobile di Ragusa lo ha fermato poco dopo aver abusato della minorenne nel bagno di uno spogliatoio. Secondo il racconto della giovane profuga, in quell'occasione l'uomo le avrebbe tappato la bocca con la mano, continuando a usarle violenza contro la sua volontà. Le Procure di Ragusa e Catania hanno chiesto e ottenuto dal Gip la convalida del fermo per violenza sessuale e l'emissione di un provvedimento cautelare. Messo con le spalle al muro l'uomo  - ora accusato di violenza sessuale su minorenne e induzione alla prostituzione minorile -  ha detto di aver fatto una “stupidaggine”.

di Simona Russo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Prostituzione minorile. Giro gestito da donna 60enne: clienti obbligati a fare sesso prima con lei
La sfruttatrice utilizzava i social network per procacciarsi i clienti

CRONACA | 17-08-2017

Responsive image

Prostituzione minorile, sesso sadomasochista in cambio di denaro: un arresto
L'uomo adescava minorenni su Facebook

CRONACA | 21-07-2016

Responsive image

Maltrattavano e costringevano la nipote 13enne a prostituirsi: 5 arresti a Roma
La ragazzina era stata affidata dai genitori ad alcune zie e alla nonna paterna che la obbligavano a vivere in una condizione di schiavitù

CRONACA | 07-04-2016

Responsive image

Sesso con minorenne, 3 anni all'ex giudice
In manette anche lo zio del minore, che era coinvolto nello scambio

CRONACA | 01-04-2016

Responsive image

Responsive image

Si prostituiva a 16 anni per avere tanti soldi in tasca: confessa tutto alla madre
Succede a Palermo, i clienti della città bene venivano adescati su Facebook

CRONACA | 18-03-2016

Responsive image

Prostituzione minorile, Sgarbi difende Vissani: uomini poverini e ragazzine seduttive
La polemica contro il cuoco è iniziata nel programma televisivo Tagadà di La7

CRONACA | 09-03-2016

Responsive image

Brescia. Baby squillo: studentesse minorenni si prostituivano per pochi euro
Le ragazze, tra i 15 e 17 anni, adescavano i clienti sui social network: gli incontri avvenivano anche nei bagni di scuola

CRONACA | 23-01-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia