Fiumicino, auto sospetta nell'aeroporto di Roma: svelata l'identità del proprietario La vettura che sostava nel parcheggio a lunga sosta è stata aperta con esplosivo - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

10-06-2016

Fiumicino, auto sospetta nell'aeroporto di Roma: svelata l'identità del proprietario

La vettura che sostava nel parcheggio a lunga sosta è stata aperta con esplosivo


Responsive image

L’allarme terrorismo non si placa: in seguito agli ultimi episodi, che stanno coinvolgendo l’Europa e non solo, la paura per possibili attentati è molto alta. L’allerta è massima nei luoghi sensibili, tra cui gli aeroporti. In queste ore, l’attenzione si è posata sullo scalo internazionale Leonardo da Vinci. Nel parcheggio dell’aeroporto di Roma-Fiumicino, un’automobile sospetta è stata individuata e fatta brillare. La vettura, da quanto si è appreso, sarebbe appartenuta a un presunto foreign fighter trentasettenne. L’auto sospetta, con targa inglese, si trovava nel parcheggio a lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino da circa due mesi.

 

Il proprietario della vettura è stato identificato: si tratta di un uomo srilankése, di nazionalità inglese. Presumibilmente, potrebbe essere un foreign fighter, in Siria per combattere. L’automobile, visti i sospetti e l’allarme terrorismo, è stata aperta. All’interno di quest’ultima non è stato rinvenuto nulla di rilevante: niente che potesse far pensare che l’automobile si trovasse nel parcheggio a lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino per motivi sospetti. Le indagini, che hanno portato all’identificazione dell’uomo, sono state condotte dalla Digos, Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali, e dalla polizia di frontiera di Fiumicino.

 

La macchina è stata aperta mediante l’ausilio di una microcarica di esplosivo: quest’ultima è stata azionata a distanza dagli agenti preposti all’operazione. Da quanto si è appreso, l’auto sospetta è entrata nel parcheggio a lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino nello scorso 24 marzo: qui, l’automobile, prima del provvedimento scattato nelle scorse ore, è stata regolarmente parcheggiata. Ora, le indagini proseguono. L’allarme terrorismo è sempre vivo. 

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Antiterrorismo Roma. Arrestato uomo vicino ad Al Qaeda
Secondo Gentiloni le carceri e il web sono i luoghi da tenere sotto controllo

CRONACA | 10-01-2017

Responsive image

Nuovo ordigno negli Usa. Attenzione per obiettivi sensibili a Roma
Nuova esplosione nel New Jersey

ESTERI | 19-09-2016

Responsive image

L’Isis minaccia, Roma risponde: come reagisce la città al pericolo terrorismo?
Conseguenze negative sul turismo: due milioni di persone rinunciano a Roma

CRONACA | 26-03-2016

Responsive image

Roma. Autobomba contro i miscredenti: tre arresti per terrorismo
Operazione anti-Isis da parte dei carabinieri del Ros: arrestato un criminale macedone in procinto di partire per l'Iraq

CRONACA | 12-03-2016

Responsive image

Responsive image

Allarme terrorismo alla stazione Termini. L'uomo con il fucile giocattolo non si è accorto di nulla
Luca, quarantenne e separato, stava andando dal figlio: il fucile giocattolo era un regalo per quest'ultimo. Per l'uomo potrebbe scattare l'accusa di procurato allarme

CRONACA | 27-01-2016

Responsive image

Roma. Allarme terrorismo nella stazione Termini. L'uomo fermato aveva un fucile giocattolo
L'uomo è stato bloccato presso la stazione Anagni. Attimi di paura per la possibilità di attacchi terroristici

CRONACA | 25-01-2016

Responsive image

Roma. Stazione Termini evacuata: allarme terrorismo
Sono ancora in atto le ricerche dell’uomo armato di fucile che girava nella stazione centrale di Roma

CRONACA | 25-01-2016



CULTURA

Responsive image

Roma: arriva il salone dedicato ai corsi di lingua: Language Expo

Fiera specializzata in viaggi studio all’estero



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image