Bagdad, strage dell'Isis: almeno 83 morti Colpite due aree affollate della città (popolate non solo da sciiti) - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

03-07-2016

Bagdad, strage dell'Isis: almeno 83 morti

Colpite due aree affollate della città (popolate non solo da sciiti)


Responsive image

Continua a seminare morte e distruzione lo Stato islamico. Avevano promesso un Ramadan di sangue grazie anche all’aiuto dei lupi solitari o cani sciolti. Così è stato. Orlando, Mukalla a est dello Yemen, Istanbul, Dacca e questa notte, intorno all’una, anche Bagdad, dove l’Isis ha agito colpendo due diverse zone della città e compiendo l’ennesima carneficina. Il primo attentato è stato eseguito con un’autobomba esplosa nel quartiere centrale di al Karrada, area in cui sorge un popolare centro commerciale. La deflagrazione è avvenuta davanti a una famosa gelateria che in quel momento era molto affollata, incendiando e distruggendo diversi negozi situati nelle vicinanze. Il secondo attacco, invece, è avvenuto poco tempo dopo, con un ordigno improvvisato, presso il popolare mercato Shalal, nella zona est della città. Di almeno 83 morti e 160 feriti sarebbe il drammatico bilancio dei due attacchi, secondo quanto riferito dalle autorità locali.

 

Lo Stato islamico ha prontamente rivendicato i due attacchi con un comunicato diffuso su Telegram e Twitter e firmato Wilayat Baghdad (provincia di Bagdad). La nota riferisce che “il santo guerriero Abu Maha al Iraqui”, uno dei due kamikaze, mirava a colpire “una concentrazione di rinnegati” riferendosi agli sciiti. Minaccia, inoltre, che gli attacchi contro di loro continueranno, secondo quanto riportato da Site, il gruppo che monitora l’attività dell’Isis su Internet.

 

Intanto, nel quartiere di al Karrada è giunto il premier iracheno Haidar al Abadi, accolto dalla popolazione con lanci di sassi e inviti ad andarsene via. Il primo ministro ha detto che i terroristi “dopo essere stati schiacciati sui campi di battaglia commettono attentati in un tentativo disperato”. Questi attacchi, infatti, arrivano dopo poco più di una settimana dalla riconquista da parte delle forze irachene della città di Falluja e seguono a distanza di pochi giorni le stragi di Istanbul e Dacca. Inoltre, proprio ieri le autorità militari irachene avevano annunciato l’uccisione di 28 milizianii a sud di Mosul durante  i combattimenti.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

L’Isis stava per commercializzare in Italia la ‘droga del combattente’
Sequestrati più di 24 milioni di pasticche

CRONACA | 03-11-2017

Responsive image

Isis: l'avvelenamento dei cibi è la nuova strategia del terrore?
L'ultimo appello ai lupi solitari inviterebbe questi a iniettare cianuro negli alimenti nei supermercati

ESTERI | 04-09-2017

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Ecco perché l’Iran è il nuovo nemico dell’Isis
Guerra tra sciiti e sunniti e fronte siriano: i motivi di un odio sopito per tanto tempo

ESTERI | 08-06-2017

Responsive image

Responsive image

Iran, Isis rivendica il doppio attentato a Teheran. Deputati durante attacco: «Morte agli Usa»
La situazione sta tornando lentamente alla normalità. Il presidente del Parlamento, Larijani, dichiara: «I terroristi hanno l’Iran come obiettivo»

ESTERI | 07-06-2017

Responsive image

Melbourne, il terrorista alla tv: 'Questo è per l'Isis'
L'attentato terroristico è stato rivendicato

ESTERI | 06-06-2017

Responsive image

Comincia il Ramadan, ma l’Isis non ci lascia a digiuno dal terrore
E dall'America un giornalista musulmano insegna il galateo del Ramadan

CULTURA | 27-05-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia