Salah Abdeslam: prigione dorata per il terrorista degli attacchi di Parigi In un carcere della capitale francese affollato al 190% un intero piano dotato di confort e altro è solo per lui - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

04-07-2016

Salah Abdeslam: prigione dorata per il terrorista degli attacchi di Parigi

In un carcere della capitale francese affollato al 190% un intero piano dotato di confort e altro è solo per lui


Responsive image

Quanto frutta un attentato con 130 vittime rispetto ad altri tipi di reato? Ce lo può dire Salah Abdeslam, l’unico terrorista sopravvissuto alle stragi di Parigi del 13 novembre; quello che all'ultimo momento decise di non farsi più saltare in aria. Salah dal 27 aprile, giorno in cui fu estradato su sua stessa richiesta dal Belgio in Francia, è ospite del Fleury-Mérogis, il più grande carcere d'Europa, a 50 km da Parigi. Per dirla in gergo alberghiero, si potrebbe usare l’espressione “è sceso al Fleury-Mérogis”. Perché in quella che è una delle più affollate carceri europee, al terrorista un tempo più ricercato al mondo è stato riservato un piano intero.

 

A scoprire la strabiliante situazione è stato un deputato dei Repubblicani, Thierry Solère, che pochi giorni fa si è recato in visita al carcere in compagnia di due giornalisti del Journal du dimanche. La Suite Royal si compone di due stanze confortevoli e annessa palestra personale, dotata di un vogatore cui si aggiungeranno altri attrezzi che sono in arrivo. Una quarta stanza è riservata alle guardie che lo controllano continuamente per timore che possa togliersi la vita. Installate anche 6 telecamere che controllano continuamente le stanze occupate dal jihdaista.

 

Il trattamento riservato a Salah ha suscitato commenti negativi da parte dei due giornalisti e del deputato repubblicano, che ha anche inviato una lettera di protesta al ministro di giustizia Jean-Jacques Urvoas.  "Il livello di affollamento ha raggiunto il 190% - ha detto Solère - e in alcune celle ci sono addirittura materassi disposti sul pavimento per ospitare i nuovi detenuti". Infatti, nella prigione parigina vi sono 4500 detenuti su 2855 posti disponibili. I tre visitatori hanno anche riferito di un Salah "affaticato e nervoso" che ogni tanto, come raccontano i secondini, legge il Corano e si è chiuso in uno strano mutismo. Il terrorista non usufruisce dell’ora di libertà perché si teme venga aggredito dagli altri detenuti.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Attentati di Parigi: estradato in Francia Salah Abdeslam
‘Vuole spiegarsi al più presto’ annuncia il suo nuovo legale. Intanto, nuove testimonianze documentano come gli attentati di Parigi fossero prevedibilissimi

ESTERI | 27-04-2016

Responsive image

Arrestato Mohamed Abrini, il super ricercato per gli attentati di Parigi
Abrini potrebbe essere l'uomo col cappello che le telecamere dell'aeroporto di Zaventam filmarono in compagnia dei fratelli El Bakraoui

ESTERI | 08-04-2016

Responsive image

Attentati Bruxelles incompiuti. Il modello era Parigi
Salah Abdeslam e altri terroristi dovevano sparare sulla gente. Intanto sventato attentato a Parigi

ESTERI | 25-03-2016

Responsive image

Attentati Bruxelles: la centrale nucleare di Liegi era tra gli obiettivi sensibili
Diffuso l'identikit di un altro kamikaze ma Salah Abdeslam non collabora e chiede l'estradizione in Francia

ESTERI | 24-03-2016

Responsive image

Responsive image

Attacchi Bruxelles: l'Isis rivendica
Una risposta all'arresto di Salah Abdeslam, scrivono sui social. Salgono intanto a 33 le vittime

ESTERI | 22-03-2016

Responsive image

Attentati di Parigi: dopo Salah, identificato un complice. È caccia al terrorista
Tracce del suo dna anche sul materiale esplosivo utilizzato per gli attacchi del 13 novembre

ESTERI | 22-03-2016

Responsive image

Salah Abdeslam: durante la sua fuga pianificava altri attacchi in Europa
Questo e altri particolari emergono dal primo interrogatorio al terrorista accusato di essere l'organizzatore materiale degli attacchi di Parigi

ESTERI | 20-03-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia