Nizza, camion sulla folla: oltre 70 morti. Si teme attentato, ma non c’è ancora rivendicazione Le immagini della folla che fugge lontana dal luogo dell’impatto hanno fatto in pochi secondi il giro del web - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

15-07-2016

Nizza, camion sulla folla: oltre 70 morti. Si teme attentato, ma non c’è ancora rivendicazione

Le immagini della folla che fugge lontana dal luogo dell’impatto hanno fatto in pochi secondi il giro del web


Responsive image

Corpi senza vita giacciono a terra. Hanno volti terrorizzati, gli spettatori della tragedia di Nizza, e gambe che corrono veloci per fuggire dalla follia, l’ennesima, improvvisa, in grado di trasformare un giorno di festa in attimi infiniti di dolore. Scappano gli spettatori del drammatico impatto del camion sulla folla che stava assistendo ai festeggiamenti della festa nazionale del 14 luglio, a Nizza. Si accalcano nei locali per trovare riparo, come riferisce un ristoratore: «In meno di 30 secondi decine e decine di persone si sono accalcate in preda al panico nel mio locale. Non ho più una sedia né un tavolo. La gente rischiava di restare schiacciata all'interno, è allucinante». Un via vai di ambulanze che trasportano feriti, più di 100, coadiuvate dai taxi che trasportano gratuitamente fuori dal centro abitato chiunque si trovi nel centro della città. Nel frattempo il numero delle vittime cresce senza controllo: sono ormai 73, come riferiscono fonti della polizia locale a “Le Figaro”.  

 

Ancora confusa la dinamica di quello che ancora non può essere ufficialmente definito un attentato. Nessuna rivendicazione è giunta, ma iniziano a delinearsi i primi tasselli che ancora mal si incastrano. Il camion, dopo essere piombato sulla folla, falciandola, ha continuato la sua corsa per poi arrestarsi dopo 300 metri. Lungo il tragitto, diversi colpi di mitra sono stati esplosi sulle persone che si trovavano lungo la strada per seguire i festeggiamenti. Da lì in poi, il caos. Le immagini della folla che fugge lontana dal luogo dell’impatto fanno in pochi secondi il giro del web, mentre da Nizza arriva la notizia della morte del conducente del camion del terrore e di un complice, colui che ha sparato i colpi, in fuga. Sono stati rinvenuti sul mezzo armi e granate. 

 

L’attacco è stato bollato sin dai primi istanti come un attentato dalla prefettura, e il presidente francese Hollande, in visita ad Avignone, sta rientrando d’urgenza a Parigi dove lo attende la cellula di crisi del ministero dell’Interno alla Place Beauvau. Sulla questione controlli cala il silenzio, mentre si diffonde la notizia di un rafforzamento dell’ultim’ora dei controlli di polizia al confine su tutte le auto provenienti dalla Francia e dirette in Italia.  

di Serena Gazzaneo
 







Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Depressione, parliamone
In occasione della Giornata Mondiale della Salute, L’Oms lancia la campagna ‘Depression let’s talk’

SALUTE | 06-04-2017

Responsive image

Dopo un 2016 dove tutto ha tremato. Per il 2017 cosa augurarci?
Riflessioni su un nuovo modo di stare nel mondo

POLITICA | 31-12-2016

Responsive image

Oms contro il cibo-spazzatura: “I bambini sono bombardati da messaggi sbagliati”
Un marketing persuasivo di alimenti e bevande ricchi di zuccheri, sale e grassi imperversa su internet. Bambini e adolescenti vittime privilegiate

SALUTE | 04-11-2016

Responsive image

Catania: donna muore di parto insieme ai suoi due gemelli
La vittima era incinta di 5 settimane. Indaga la magistratura

CRONACA | 19-10-2016

Responsive image

Responsive image

Madre Teresa di Calcutta è santa
La protettrice dei poveri e dei bisognosi viene iscritta all'albo dei santi

CRONACA | 04-09-2016

Responsive image

Strage Nizza, le salme di 4 italiani tornano in Italia
Intanto in Francia Libération fa scoppiare la polemica sulla sicurezza

ESTERI | 21-07-2016

Responsive image

Strage Nizza, i volti delle vittime italiane
Erano nella lista degli italiani dispersi in seguito all'attentato in Francia

CRONACA | 19-07-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia