Nizza, le reazioni della politica italiana e internazionale alla strage I premier di tutto il mondo palesano sui social i loro sentimenti di cordoglio e solidarietà per il popolo francese - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

15-07-2016

Nizza, le reazioni della politica italiana e internazionale alla strage

I premier di tutto il mondo palesano sui social i loro sentimenti di cordoglio e solidarietà per il popolo francese


Responsive image

Nuovo attentato al cuore della Francia, nuove vittime innocenti dell’odio. Mentre a Nizza si festeggia la presa della Bastiglia e il profondo significato legato a questo evento storico, espresso nel celebre motto rivoluzionario “Liberté, Égalité, Fraternité”, si consuma una strage. Un vero e proprio paradosso infatti, contemporaneamente alla celebrazione della libertà e della vita stessa, alle ore 22.30 del 14 luglio un camion guidato da un 31enne tunisino, ancora ignoto se fosse o meno un attentatore dell'Isisinveste più di 80 persone, ferendone un centinaio. Sentimenti di lutto e cordoglio attraversano l’intero globo, a sostegno dell’ennesima ferita inferta al panorama francese.

 

 

Le reazioni della politica internazionale infatti non tardano ad arrivare e sono molto dure. Partendo proprio dal nostrano premier Matteo Renzi, che twitta il messaggio del presidente francese Francois Hollande: «La Francia è forte e lo sarà sempre di più»; Barack Obama si esprime in questi termini sui social: «I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alle famiglie delle vittime. Ho dato ordine alla mia squadra di restare in stretto contatto con le autorità francesi e ho offerto tutta l’assistenza di cui possono aver bisogno per portare i responsabili davanti alla giustizia. Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza alla Francia, il nostro più antico alleato, affinché risponda e si riprenda da questo attacco»; la cancelliera Angela Merkel palesa il suo disappunto e rammarico per questa situazione di estremo disagio con le seguenti parole: «La Germania è al fianco della Francia nella lotta al terrorismo. E sono convinta che malgrado tutte le diffcoltà vinceremo questa battaglia»

 

 

Addirittura arrivano messaggi di solidarietà anche dal premier giapponese Shinzo Abe, dal ministro degli Esteri britannico, dai candidati alla presidenza Usa Hillary Clinton e Donald Trump, dal presidente russo Vladimir Putin e un appoggio genuino e sentito proviene anche dallo Stato Vaticano, con Papa Francesco che dichiara alla radio vaticana di essere vicino alla sofferenza delle vittime e di tutto il popolo francese, condannando la pazzia omicida e l’odio alla base di questo attentato.

di Angelica Leone
 







Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

L’Isis stava per commercializzare in Italia la ‘droga del combattente’
Sequestrati più di 24 milioni di pasticche

CRONACA | 03-11-2017

Responsive image

Isis: l'avvelenamento dei cibi è la nuova strategia del terrore?
L'ultimo appello ai lupi solitari inviterebbe questi a iniettare cianuro negli alimenti nei supermercati

ESTERI | 04-09-2017

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Ecco perché l’Iran è il nuovo nemico dell’Isis
Guerra tra sciiti e sunniti e fronte siriano: i motivi di un odio sopito per tanto tempo

ESTERI | 08-06-2017

Responsive image

Responsive image

Iran, Isis rivendica il doppio attentato a Teheran. Deputati durante attacco: «Morte agli Usa»
La situazione sta tornando lentamente alla normalità. Il presidente del Parlamento, Larijani, dichiara: «I terroristi hanno l’Iran come obiettivo»

ESTERI | 07-06-2017

Responsive image

Melbourne, il terrorista alla tv: 'Questo è per l'Isis'
L'attentato terroristico è stato rivendicato

ESTERI | 06-06-2017

Responsive image

Comincia il Ramadan, ma l’Isis non ci lascia a digiuno dal terrore
E dall'America un giornalista musulmano insegna il galateo del Ramadan

CULTURA | 27-05-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia