Italiani dispersi a Nizza, riconosce la madre in ospedale dove era ricoverato anche il padre Dopo la strage dell'attentato in Francia, scende a venti il numero dei connazionali scomparsi - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

16-07-2016

Italiani dispersi a Nizza, riconosce la madre in ospedale dove era ricoverato anche il padre

Dopo la strage dell'attentato in Francia, scende a venti il numero dei connazionali scomparsi


Responsive image

Non era molto lontana dal marito, anch’egli sopravvissuto alla strage di Nizza: Marinella Ravotti, la donna scomparsa il 14 luglio scorso insieme al suo coniuge, Andrea Avagnina, è stata ritrovata. La donna e il marito, provenienti da Cuneo, erano ricoverati nel medesimo ospedale, in due stanze differenti ma molto vicine tra loro. Mentre Andrea era già stato identificato nella giornata di ieri, 15 luglio, Marinella non era stata riconosciuta: eppure, a dividerli vi era solo un piano del nosocomio.

 

A identificare il corpo di quella donna con il volto tumefatto nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Pasteur è stata proprio la figlia Beatrice; alla ragazza sono stati fatti vedere degli anelli, immediatamente associati alla madre. Il padre e la madre della giovane, dunque, erano ricoverati nel medesimo ospedale. Ora, si spera per le condizioni di salute di Marinella e Andrea. Il quadro clinico dei coniugi sembra essere grave, poiché l’uomo dovrà subire un intervento chirurgico nella giornata di domani, e la donna ha riportato un forte trauma cranico.

 

Due nomi vengono depennati dalla lista degli italiani scomparsi in seguito all’attentato in Francia. Per il momento, rimangono circa venti nomi di connazionali non ancora rintracciati: è il caso di un’altra coppia di coniugi, Angelo D’Agostino e Gianna Muset, settantuno e sessantotto anni, dei quali si è persa qualsiasi traccia in seguito alla strage. Nella serata di ieri, da quanto si è appreso, i nomi degli italiani scomparsi erano circa trentacinque: oggi, il numero è sceso a venti e si spera, dunque, che nelle prossime ore possa ulteriormente diminuire.

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Francia, auto investe militari alle porte di Parigi. Possibile attacco terroristico
I militari dell’antiterrorismo stavano uscendo dalla loro caserma quando una Bmw è piombata su sei di loro. È caccia all’uomo in Francia

ESTERI | 09-08-2017

Responsive image

Strage Nizza, le salme di 4 italiani tornano in Italia
Intanto in Francia Libération fa scoppiare la polemica sulla sicurezza

ESTERI | 21-07-2016

Responsive image

Strage Nizza, i volti delle vittime italiane
Erano nella lista degli italiani dispersi in seguito all'attentato in Francia

CRONACA | 19-07-2016

Responsive image

Attentato di Nizza: l’Isis rivendica
Preoccupazione per la sorte di 31 italiani non ancora rintracciati

ESTERI | 16-07-2016

Responsive image

Responsive image

Strage di Nizza: un italiano ritrovato in gravi condizioni
Cresce la preoccupazione per gli italiani dispersi in seguito all'attentato in Francia

CRONACA | 16-07-2016

Responsive image

Strage di Nizza, un terrore nuovo minaccia l'Europa
Anomale le modalità e la figura dell'attentatore

ESTERI | 15-07-2016

Responsive image

Nizza, la Promenade il giorno dopo la strage: il reportage di un testimone
La città è blindata, la Promenade è inaccessibile: proseguono i rilievi della scientifica

ESTERI | 15-07-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia