Disabile aggredito, nessuno lo salva: il pestaggio in un video diffuso sul web Si cercano gli autori dell'atto di bullismo avvenuto a Olbia - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

17-07-2016

Disabile aggredito, nessuno lo salva: il pestaggio in un video diffuso sul web

Si cercano gli autori dell'atto di bullismo avvenuto a Olbia


Responsive image

Qualcuno gli dice di smetterla, eppure i calci e i pugni sferrati contro la vittima sono così violenti da stenderlo a terra; c’è gente intorno, ma nessuno muove un dito per salvare l'uomo vittima del violento pestaggio. Aveva detto di essere caduto dalla moto, eppure ciò che è accaduto a Luca, un uomo disabile trentasettenne aggredito a Olbia, è racchiuso in un video che ha fatto il giro del web. Delle immagini, registrate tramite uno smartphone e pubblicate su Youtube, hanno documentato un pestaggio avvenuto all’esterno di una discoteca: la vittima è stata proprio Luca, ad aggredirlo un altro ragazzo e a filmare tutto, invece, un suo complice. Il movente dell’aggressione, forse, va ricercato proprio nella disabilità della vittima.

 

L’atto di bullismo, registrato tramite un cellulare davanti agli occhi di svariati testimoni, dunque, potrebbe essere stato diffuso in rete dagli aggressori con lo scopo di vantarsi dell’accaduto. Luca, dunque, non era caduto dalla moto. Le immagini di quella violenza sono pervenute nelle mani delle forze dell’ordine e i famigliari della vittima, in quel video diffuso sul web, hanno immediatamente riconosciuto Luca. Ora, proprio in rete viene lanciato un appello: «Smascherate gli aggressori». Se il web, fino a questo momento, è stato il canale di diffusione di quelle immagini di violenza e bullismo, ora, dovrà essere il mezzo per rintracciare l’aggressore, colui che ha ripreso il tutto, e le persone che sono rimaste ferme di fronte al pestaggio.

 

Forse, Luca ha dichiarato di essere caduto dalla moto proprio a causa del modo in cui gli autori degli atti di bullismo agiscono: infondere paura nella vittima in modo tale da non farle denunciare le aggressioni verbali o fisiche. Ciò che ha suscitato un sentimento di rabbia, guardando quelle immagini di violenza inaudita racchiuse nel video, non è stato solo il pestaggio, ma l’indifferenza della gente che era lì e non ha fatto nulla per mettere in salvo Luca, per questo anche loro sono stati complici. Inoltre, nessuno di questi ultimi avrebbe allertato i soccorsi: a far scattare l’allarme per quel corpo tramortito a terra sarebbero stati i buttafuori della discoteca.

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Bullismo, violenza e social media: relazione pericolosa o percezione alterata?
Atti di violenza tra assenza di limiti, carenze educative e tecnologie

CRONACA | 21-04-2018

Responsive image

Professori vittime dei bulli. Maria Rita Parsi: 'Serve un nuovo modo di concepire l'istruzione'
La nuova frontiera del bullismo: minacce e violenza sui professori

CRONACA | 20-04-2018

Responsive image

Vanessa Incontrada, il cyberbullismo non perdona i chili di troppo
Tutte le star bersagliate dal web: da Lady Gaga a ClioMakeUp

CULTURA | 07-06-2017

Responsive image

Il Parlamento approva la legge contro il cyberbullismo
Laura Boldrini la dedica a Carolina Picchio, la prima vittima in Italia

POLITICA | 17-05-2017

Responsive image

Responsive image

Ostia, arriva “Una vita da social”
Appuntamento il 16 maggio a Piazza dei Ravennati

MUNICIPIO EVENTI | 15-05-2017

Responsive image

Tiziana Cantone, suicidio dopo scandalo erotico: chiesta archiviazione per gli indagati
Per sboccare l'iPhone di Tiziana gli inquirenti vogliono chiedere ad Apple

CRONACA | 03-11-2016

Responsive image

Le novità di Facebook
Sicurezza, lotta al bullismo e un Marketplace

SCIENZE E TECNOLOGIA | 25-10-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia