Stefano Cucchi, un'altra assoluzione per i medici del Pertini Ilaria Cucchi pubblica una foto del cadavere del fratello - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

18-07-2016

Stefano Cucchi, un'altra assoluzione per i medici del Pertini

Ilaria Cucchi pubblica una foto del cadavere del fratello


Responsive image

Pesava meno di quaranta chili quando fu ricoverato presso l’Ospedale Pertini di Roma: quel gracile corpo con il volto violaceo, proveniente dal carcere di Regina Coeli, era di Stefano Cucchi, un giovane trentenne morto nel 2009. Alle 6:45 del 22 ottobre, il cuore di Stefano ha smesso di battere e da qui ha avuto inizio la ricerca della verità. Stefano era stato arrestato legittimamente dalle forze dell’ordine, per motivi legati alla droga, ma a essere “illegittimo”, secondo l’accusa, è ciò che è avvenuto dopo il suo fermo.

 

Sul registro degli indagati sono comparsi i nomi dei carabinieri e dei medici del Pertini: i primi, secondo la procura di Roma, sarebbero stati responsabili del «violentissimo pestaggio» subito da Cucchi, i secondi, per il procuratore generale Rossi, di una «clamorosa sciatteria». Oggi, la Corte d’Assise d’appello di Roma si è pronunciata proprio in merito alla posizione dei cinque medici del Pertini, indagati per omicidio colposo: sono stati assolti.

 

Una condanna per omicidio, un’assoluzione, l’annullamento di quest’ultima e, infine, la sentenza odierna: è stato questo il percorso giudiziario nel processo di Aldo Fierro (primario del reparto detenuti), Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi De Marchis Preite e Silvia di Carlo, i cinque medici del Pertini. Per la legge, nessuna «clamorosa sciatteria», dunque, ha accompagnato la degenza di quel gracile corpo. Il cadavere di Stefano è visibile a tutti. A chi vuole vedere. Il suo corpo non è mai stato nascosto e pochi minuti fa, Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una foto del cadavere del fratello, steso su un letto di obitorio. Lei e la sua famiglia non si sono mai rassegnati in questa lunga e tortuosa ricerca della verità: sono loro a portare quelsto «dolore atroce», come viene descritto in una celebre canzone.

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Caso Cucchi: Stefano morto per epilessia?
'Raffreddo gli entusiasmi' scrive Ilaria Cucchi commentando la nuova perizia

CRONACA | 04-10-2016

Responsive image

L'ardua Cordonata capitolina
Elezioni Roma: dopo Razzi, tra i candidati spunta anche il nome di Ilaria Cucchi

POLITICA | 03-04-2016

Responsive image

'Malapolizia', storie di sommersi e salvati al Parlamento europeo
Oggi ricade la ricorrenza della Giornata internazionale contro la violenza poliziesca

CRONACA | 15-03-2016

Responsive image

Federico Aldrovandi: ridotto l'importo del risarcimento dovuto dagli agenti di polizia che uccisero il ragazzo
Patrizia Moretti, la mamma di Federico, dimostra solidarietà per Ilaria Cucchi e Lucia Uva, le donne che hanno pubblicato la foto degli agenti responsabili della morte dei fratelli. 'Con l'esperienza di oggi lo farei anch'io'

CRONACA | 07-01-2016

Responsive image

Responsive image

Caso Cucchi. Un carabiniere coinvolto nel 'violentissimo pestaggio' di Stefano ha un volto
Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, ha pubblicato la foto che ritrae l'uomo. Immediata la reazione dei social

CRONACA | 04-01-2016

Responsive image

Caso Cucchi: l'intercettazione telefonica con l'ex moglie inchioda il carabiniere Raffaele D'Alessandro
Nuovi elementi affiorano nelle indagini per la morte di Stefano Cucchi, un'ulteriore intercettazione riguarda il dialogo intercorso tra Raffaele D'Alessandro e altri due carabinieri

CRONACA | 31-12-2015

Responsive image

Caso Cucchi in Cassazione: annullata l'assoluzione per cinque medici e disposto appello-bis per omicidio colposo
La Corte di Cassazione ha assolto tre agenti della polizia penitenziaria, un medico e tre infermieri

CRONACA | 15-12-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia