Adinolfi. Ecco cosa è successo ieri su Twitter 'Troie e rottinculo': questi i mali della società, a cui bisogna ribellarsi, secondo il fondatore del Partito della Famiglia - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

24-07-2016

Adinolfi. Ecco cosa è successo ieri su Twitter

'Troie e rottinculo': questi i mali della società, a cui bisogna ribellarsi, secondo il fondatore del Partito della Famiglia


Responsive image

«L’amore ti rende un ribelle, un rivoluzionario», dice insipidamente Osho. Peggio di lui, a proposito di ribellione, è riuscito a dire solo Mario Adinolfi, ieri, sulla sua pagina Twitter: «Avrei voluto essere il ribelle di una società bigotta, ma in una società di troie e rottinculo l’unica ribellione possibile è essere bigotti». Capite? Mentre voi vi ribellate al caldo estivo, ai rigori, ai patiti di Pokemon Go, alla carbonara con la pancetta al posto del guanciale, a Jovanotti in radio a tutte le ore, qualcuno (e non solo Adinolfi, visto il certo seguito che, seppure non vistosissimo, ha avuto il suo cinguettio su Twitter) si ribella, armato di bigotteria, alle «troie» e ai «rottinculo», ritenuti i mali della nostra società. Ma, se Adinolfi ne è il bene, possiamo dormire sonni tranquilli.

 

Dal tweet di Adinolfi è scaturito un battibecco con don Dino Pirri, volto di Tv2000: «Chi non è bigotto vede una società di persone da amare (no, stavolta non è Osho, ndr). E sa che c'è sempre la possibilità “nuova” del Vangelo». Di qui, un botta e risposta tra i due che tira in ballo conformismo, giudizio universale, peccato e politica.

Il fondatore del Popolo della Famiglia (divorziato e risposatosi a Las Vegas) ha dato spesso adito a polemiche sui social. Si ricordi lo spropositato omaggio su Twitter alla Terra dei fuochiSi sono fatti devastare tacendo dalla camorra che ha interrato per anni rifiuti tossici, ora fanno le manifestazioni. Che popolo di merda», ottobre 2013).

 

Dopo essere stato bannato su Facebook in seguito alle segnalazioni di alcuni utenti, il mese scorso “il ribelle” Adinolfi ha detto addio alla piattaforma: «Su Facebook perdiamo una marea di tempo e questo luogo fa scattare narcisismi e istinti bellici che nella vita reale sono stoppati da condizioni oggettive oltre che da sacrosanti freni inibitori». E menomale che sono «stoppati», no? Di quale oggettività parli, rimane un mistero. Insieme a quello sul perché abbia detto addio soltanto a Facebook, e non anche a Twitter.      

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

CasalPalocco, Adinolfi presenta ‘O capiamo o moriamo’
L’appuntamento è per questa sera alle 19:30

MUNICIPIO EVENTI | 09-01-2018

Responsive image

Twitter raddoppia: 280 caratteri per esprimere se stessi
Il social abbandona i 140 caratteri: i cinguettii si allungano

SCIENZE E TECNOLOGIA | 08-11-2017

Responsive image

Twitter, ultimo duello tra Gassmann e Meloni. L’attore chiude il profilo social
La decisione dopo le critiche ricevute per la sua posizione favorevole allo Ius soli

CRONACA | 22-06-2017

Responsive image

#WhatsAppDown, per fortuna c'è Twitter
L'importante è condividere

SCIENZE E TECNOLOGIA | 20-05-2017

Responsive image

Responsive image

Adinolfi a Ostia per parlare della «Famiglia sotto attacco»
Primo di una serie di appuntamenti nel X Municipio

MUNICIPIO EVENTI | 21-03-2017

Responsive image

Sesso anale: tra iniziazione satanica e cura della prostata
Alle polemiche innescate dalle dichiarazioni della dottoressa De Mari sull'omosessualità e inasprite da Adinolfi con l'attacco al Festival di Sanremo risponde Luxuria

CRONACA | 17-01-2017

Responsive image

Maria Elena Boschi dovrebbe fare come la pizza
Un consiglio al sottosegretario di Stato sulla gestione di Twitter e Facebook

POLITICA | 15-12-2016



CRONACA

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni

Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo

CULTURA

Responsive image

Word Press Photo: una mostra capace di raccontare un anno con gli occhi

A Roma, una mostra per fare il giro del mondo tra curiosità , natura, fatti



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Scontri Liverpool. Il ritorno Roma-Liverpool fa paura: se si ripetessero gli episodi di 34 anni fa?

Gravissime le condizioni del tifoso inglese rimasto ferito negli scontri di mercoledì

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image