Madre Teresa di Calcutta è santa La protettrice dei poveri e dei bisognosi viene iscritta all'albo dei santi - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

04-09-2016

Madre Teresa di Calcutta è santa

La protettrice dei poveri e dei bisognosi viene iscritta all'albo dei santi


Responsive image

Nella mattinata di oggi, 4 settembre 2016, in piazza San Pietro si è scritta una pagina di storia. Infatti, Papa Francesco, durante l’omelia domenicale, ha recitato la formula di canonizzazione per la santificazione di Madre Teresa di Calcutta. È dunque finalmente iscritta all’albo dei santi Gonxha Agnes Bojaxhiu, fondatrice della Congregazione delle Missionarie della Carità e dei Missionari della Carità. A partecipare all’evento circa 100 mila persone, tra le quali spiccavano le personalità di ben 13 capi di Stato e di Governo.

  

Madre Teresa nasce il 26 agosto 1910 a Skopje, nell’ex Jugoslavia e muore il 5 settembre 1997 a Calcutta, in India. La sua vita è stata costellata di missioni caritatevoli cha hanno inizio circa negli anni ‘30. L’esperienza che la porta a maturare l’amore per le missioni è quella fatta durante il periodo di studi a Calcutta, ella infatti si trovava lì per conseguire il diploma da professoressa per poter in seguito insegnare, attività principale delle Suore di Loreto, ordine ecclesiastico a cui lei apparteneva. Proprio a Calcutta, Madre Teresa rimane sconvolta dalla miseria assoluta che caratterizza la città e sente di volerne far parte. La santa desidera condividere le sofferenze dei poveri e dedicare la sua vita ad aiutarli. Vestita di sari, abito tradizionale delle donne indiane, che nel tempo è diventato anche uno dei suoi segni di riconoscimento, si sposta continuamente dove sente che c’è bisogno di lei. 

 

L’intera vita di Madre Teresa è caratterizzata da opere caritatevoli mosse dal profondo amore per Dio e per gli uomini. Nel 1979 le viene addirittura assegnato il premio Nobel per la pace. Il 20 dicembre 2002 Papa Giovanni Paolo II inizia il processo di beatificazione più rapido della storia in favore di questa donna davvero eccezionale e finalmente, il 19 ottobre 2003, il pontefice riesce a beatificarla. Noi quest’oggi abbiamo la fortuna e l’onore di averla tra i nostri santi protettori.

di Angelica Leone
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

I dubbi del Papa sono una conferma di fede
Dal gran rifiuto di Celestino V ai dubbi di Madre Teresa di Calcutta, fino a Papa Francesco: quando il dubbio rafforza la fede

CULTURA | 21-06-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia