Classifica Cies: è il Manchester City la squadra più spendacciona degli ultimi 6 anni Tra le prime dieci anche tre italiane - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

13-09-2016

Classifica Cies: è il Manchester City la squadra più spendacciona degli ultimi 6 anni

Tra le prime dieci anche tre italiane


Responsive image

Il calcio mercato estivo è ormai alle spalle e anche quest’anno non è mancato il consueto flusso di milioni innescato da quelle squadre che avendone le possibilità  mirano a diventare sempre più competitive non badando a spese. Ma quali sono le squadre europee più spendaccione? A rispondere a questa domanda ci ha pensato l’Osservatorio calcistico svizzero Cies che ha stilato una classifica dei club europei che dal 2010 al 2016 hanno investito più risorse economiche sul mercato.

 

Com’era facilmente prevedibile, il podio è dell’Inghilterra, terra in cui il calcio che conta è ormai nelle mani di multimilionari imprenditori stranieri. Al primo posto, infatti, svetta il Manchester City dello sceicco Mansour bin Zayed Al Nayhan, che con i suoi 1.024 milioni è l’unica squadra ad aver superato il tetto di un miliardo di euro, a fronte della vittoria di un solo scudetto in questo arco di tempo. I Citizens, per altro, occupano anche il primo posto della campagna acquisti estiva con ben 231 milioni spesi. Al secondo posto e terzo posto, invece, troviamo rispettivamente il Chelsea del magnate russo Abramovich con 871 milioni e una Champions in bacheca e il Manchester United con 841.

 

La classifica prosegue con il Paris S.G. che occupa il quarto posto con 691 milioni, mentre alle sue spalle si piazzano il Barcellona con 680, tante soddisfazioni e due Champions vinte, il Liverpool (663) e il Real Madrid (644), con soddisfazioni e Champions pari a quelle dei Catalani. Gli ultimi posti della Top Ten sono, invece, occupati da tre squadre italiane. La Juventus, che figura quest’anno terza nel classifica del mercato estivo, occupa l’ottavo posto con una spesa di 618 milioni. A seguire la Roma con 535 milioni e l’Inter con 517. Delle italiane solo i neroazzurri hanno vinto la Champions nel 2010, annata che per altro li vide protagonisti di uno storico triplete. I bianconeri, però, hanno inanellato ben 5 scudetti di fila affermando una supremazia assoluta nel Campionato italiano. Restano a secco di trofei, invece, i giallorossi.

 

Tra le prime venti società rientrano anche il Napoli, che occupa il 14esimo posto con una spesa di 437 milioni, e il Milan, 20esima con 337 milioni. Il Bayern Monaco, invece, con i suoi 435 milioni è solo 15esimo. Una classifica che evidenzia il divario economico esistente tra i club inglesi e quelli italiani ma che, conti e trofei alla mano, dimostra anche che per vincere è si necessario spendere ma che le risorse profuse spesso non sono direttamente proporzionali alle vittorie ottenute in campo.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Casa Internazionale delle Donne: cosa prevede la mozione approvata in Campidoglio dal M5s
Prevista l'apertura ad altre “realtà associative” dello stabile in via della Lungara

CRONACA | 19-05-2018

Responsive image

Cosa succede in Medio Oriente? Caos e guerre: il mondo resta a guardare.
Ci siamo chiesti a cosa è dovuto questo silenzio.

ESTERI | 17-04-2018

Responsive image

Franca Leosini e il ritorno delle sue irriverenti e ‘garbate interviste choc’
Provocatoria e impertinente, Leosini riapre la stagione di Storie Maledette con la sua solita ‘prosa ornata’

CULTURA | 13-03-2018

Responsive image

Responsive image

Il web che non ti aspetti. I migliori siti inutili che Internet offre
Il web è pieno di siti che non servono a nulla se non a perdere tempo. Ecco alcune pagine divertenti

SCIENZE E TECNOLOGIA | 23-02-2018

Responsive image

X Municipio: 4 milioni nel 2018. Così il M5s rilancia il territorio
Dallo Skate Park al piazzale Cristoforo Colombo: ecco il piano investimenti

MUNICIPIO POLITICA | 23-12-2017

Responsive image

A Roma la Caritas lancia l'allarme povertà
L'aumento della disoccupazione e l'emergenza abitativa contribuiscono al malumore in continua crescita degli abitanti romani

CRONACA | 11-11-2017





SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni


Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia