Fertility day, il popolo dei social boccia il nuovo opuscolo Dal sessismo al razzismo: ecco la nuova polemica che imperversa a poche ore dall'iniziativa - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

21-09-2016

Fertility day, il popolo dei social boccia il nuovo opuscolo

Dal sessismo al razzismo: ecco la nuova polemica che imperversa a poche ore dall'iniziativa


Responsive image

 

Dopo le polemiche suscitate nelle scorse settimane, il Ministero della Salute si gioca un’altra carta proprio a poche ore dal Fertility Day. Si tratta di un opuscolo con i buoni e i cattivi esempi. In alto, nella copertina, un’immagine nitida di giovani belli e sorridenti. «Le buone abitudini da promuovere». In basso, invece, una foto sbiadita ritrae ragazzi che fumano e fanno uso di sostanze nocive. «I cattivi compagni da abbandonare». Fin qui tutto in regola. Se non fosse che, dopo uno sguardo più attento, tra i giovani relegati negli esempi negativi si notano un ragazzo e una donna di colore. Dettaglio che non è certo sfuggito al popolo della rete.

 

Basta fare, infatti, una carrellata sui social per capire quale piega stia prendendo la questione del Fertility day.  «W i pregiudizi»,  commenta sarcastica un’utente di Twitter secondo cui il nuovo opuscolo è «la cosa più razzista che un Ministero potesse pubblicare». «Questa volta i “creativi” sono passati da una campagna sessista a una campagna razzista» aggiunge, poi, un altro. «Qualcuno ha deciso di sabotare il Ministero della Salute. La contrapposizione tra coppie da spot del dentifricio (a colori) e nero con drogate (virati seppia) per contrapporre gli stili di vita è da tribunale di Norimberga della pubblicità regresso». È quanto scrive, ancora, su Facebook Enrico Mentana, commentando l’opuscolo del Fertility Day.

 

Poi, continua il giornalista in riferimento alla prima immagine: «Almeno poi fosse stata una foto originale! L'avevano già usata per una pubblicità di impianti dentali in Gran Bretagna». «Secondo tentativo: un filino razzista e pieno di stereotipi», gli fa eco il popolo dei social. Ma non si è fatta attendere la risposta del Ministero della Salute: «Il razzismo è negli occhi di chi guarda», fa sapere, smentendo qualsiasi intento razzista. Intanto, Sinistra Italiana ha presentato una mozione di censura sul Fertility Day perché «campagna di comunicazione aggressiva e ricattatoria»

di Valeria De Simone
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

La storia del Fertility Day ci sta sfuggendo di mano
All’indomani del polverone scatenato dall’iniziativa della Giornata della Fertilità arriva la replica del ministero della Salute

CRONACA | 01-09-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia