Sequestrata a Parigi Kim Kardashian: ammanettata e chiusa in bagno L'attrice era arrivata a Parigi per seguire la settimana della moda - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

03-10-2016

Sequestrata a Parigi Kim Kardashian: ammanettata e chiusa in bagno

L'attrice era arrivata a Parigi per seguire la settimana della moda


Responsive image

Meglio nota al grande pubblico grazie al reality show Al passo con i Kardashian, al film Disaster Movie e alcune partecipazioni nelle serie televisive How I met your mother, Beyond the break e CSI:NY, Kim Kardashian, moglie del rapper Kanye West, è stata sequestrata nella residenza presso la quale alloggiava a Parigi. Cinque uomini armati, travestiti da poliziotti e con il volto coperto hanno aggredito l’attrice trentacinquenne. Con lei anche i due figli, fortunatamente rimasti illesi insieme alla madre.

 

Succede domenica notte, intorno alle ore 2:30, nell'VIII arrondissement della capitale francese. La Kardashian era arrivata a Parigi insieme alla famiglia per seguire la settimana della moda. Una vacanza che ha rischiato di trasformarsi in un film dell’orrore. L’attrice è stata ammanettata e rinchiusa nel bagno mentre gli uomini hanno rubato due telefoni cellulari e diversi gioielli da "svariati milioni di dollari". La portavoce di Kardashian ha dichiarato che due uomini armati hanno puntato contro la regina dei talent una pistola, ma fortunatamente non è stata ferita. Appena appresa la notizia, il marito Kanye West, che stava tenendo un concerto al Meadows Festival di New York, ha interrotto lo spettacolo e raggiunto la Kardashian a Parigi.

 

Malgrado non sia stato chiarito se si sia trattato di un tentativo di sequestro o di una rapina, la verità è che sono diversi i casi di celebrità vittime di aggressione.  Dunque non solo la Kardashian. Da Madonna, vittima di stalking, passando per Pamela Anderson fino a Uma Thurman, entrambe vittime di molestie. Memore anche la banda dei Bling Ring, che ha ispiranto anche un film: i ragazzi dai 18 ai 28 anni che vivevano a Calabasas – un quartiere ricco di Los Angeles – arrestati con l’accusa di essersi introdotti nelle case di alcuni personaggi famosi di Hollywood rubando vestiti, gioielli e contanti per un totale di tre milioni di dollari. Tra le star vittime Paris Hilton, Lindsay Lohan e  Orlando Bloom.

di Giulia Bordini
 





Responsive image
Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia