Torino, crolla controsoffitto in una scuola elementare L'episodio è avvenuto a Nichelino: ferita una bambina - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

11-10-2016

Torino, crolla controsoffitto in una scuola elementare

L'episodio è avvenuto a Nichelino: ferita una bambina


Responsive image

Non ha riportato gravi lesioni la bambina rimasta ferita in seguito al crollo di una parte di intonaco di un soffitto. È accaduto nella Scuola Primaria Rodari di Nichelino, nella città metropolitana di Torino. Secondo la ricostruzione dei fatti, l'episodio si è verificato intorno alle 14:00 del pomeriggio, in una delle aule della scuola elementare. La bambina di nove anni, l'unica a rimanere lesionata dal crollo del controsoffitto, è stata trasportata presso l'Ospedale Regina Margherita dove, a causa del taglio alla testa e svariate escoriazioni, sarà tenuta in osservazione per ventiquattro ore.

 

Nessun ferito grave, dunque, tra gli alunni della scuola della città metropolitana di Torino. Altri due minori sarebbero stati sfiorati dall'intonaco precipitato dal soffitto, senza riportare gravi conseguenze, tantoché non sarebbe stato necessario il ricovero presso la struttura ospedaliera. In seguito al crollo, sul posto sono giunti i carabinieri, ai quali spetterà il compito di indagare sull'accaduto, e il personale del 118. Per il momento, l'aula è stata posta sotto sequestro. Come riferisce l'Ansa, delle verifiche di collaudo all'interno della classe erano state eseguite prima dell'estate appena trascorsa.

 

Non è l'unico caso di crollo avvenuto all'interno di una scuola: l'ultimo risale alla giornata di ieri, 10 ottobre, nell'Istituto Edmondo De Amicis di Padova. Proprio qui, sono state le maestre a mettere in salvo gli alunni. Dopo aver avvertito dei rumori sospetti all'interno della classe, le insegnanti hanno ritenuto opportuno far uscire gli alunni: poco dopo, una parte del controsoffitto è crollata. Episodi di questo tipo hanno interessato recentemente anche altri due istituti scolastici, a Rho e a Milano. Il 30 settembre scorso, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha affrontato il problema della sicurezza scolastica, apprezzando il fatto che il Governo abbia deciso di stanziare importanti fondi, e auspicando che gli interventi di messa a norma delle strutture vengano eseguiti con «massima celerità». 

di Giulia Morici
 





Responsive image
Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia